LATINORUM GRAFFITI

Lezioni condivise 25 –  Quando la filosofia era “grezza”

30 Nov 2008 @ 11:02 PM

Le  nuove generazioni sarde, figlie della televisione di stato monolingue e di un’epoca ancora più accanita dei manzoniani e dei fascisti contro le diversità etniche presenti nello stato italiano, riferendosi alla lingua madre, al sardo eloquio, usano esclamare “che grezzo!”, con un accento che rende inequivocabile l’origine di cui tanto si vergognano e fa rimbalzare il grezzume addosso a loro stesse (devo ammettere di aver generalizzato, ma il fenomeno è diffuso).

Allo stesso modo la Filosofia al tempo dei Romani, non interessava i dotti (il parallelismo è azzardato, ma mi piace…) ed era comunque posta in secondo piano rispetto all’attività politica, all’arte amatoria e ad altri interessi…

I Carmina Epigraphica sono spie della vita romana, questo è il loro interesse, capito Sì…? Insomma attraverso essi si possono fare tanti spetteguless, sulle varie Rosa-e, rosarum, rosis….

Tre soli sono i carmi dedicati a filosofi e nessuno ad un insegnante di filosofia… esaminiamo questi tre carmi.

  • 1) Stallius Gajus has sedes Hauranus tuetur,

Ex Epicurejo gaudivigente choro.

CLE 961, zona italica, Napoli, versificazione dattilica databile in età lucreziana, perchè la scrittura sulla pietra rappresenta una grafia di quel tempo (metà del sec. I a.C.). E’ costituito di due soli versi.

Gli epicurei si diffondono soprattutto in quel periodo.

Cicerone, che si occupava di filosofia, contrastava tuttavia l’epicureismo che teorizzava il disimpegno politico. La Campania era il centro nodale della sua diffusione.

Virgilio era invece epicureo. Orazio sosteneva che Epicuro è un maialino… e lascio alla vostra fantasia cosa volesse insinuare. Stallio, soggetto del carme, era solo un simpatizzante a titolo personale.

Nella fattispecie è necessario pensare all’epicureismo nel suo primo significato, cioè relativamente al pensiero del suo fondatore e alle sue tesi principali. L’epicureismo, o filosofia del “giardino” è la dottrina filosofica di Epicuro. Il secondo nome deriva dal luogo, una casa con giardino appena fuori Atene, dove egli dal 306 a.C. impartiva lezioni ai suoi discepoli. La sua filosofia si basa sull’atomismo, pur discostandosi da Democrito, e sull’eudaimonismo, intendendo con ciò la ricerca del piacere in modo diverso da come la concepiva Aristippo, allievo di Socrate. Egli riprende la teoria degli atomi traendone conclusioni di tipo etico capaci di liberare l’uomo da alcune delle sue paure primordiali, come quella della morte. Ritiene che il criterio della verità sia la conoscenza sensibile, ovvero solo i sensi sono veri ed infallibili.

L’iscrizione fu scoperta nel 1685 in una casa privata vicino alla chiesa della Sanità (il luogo anticamente veniva chiamato Chiesa di san Gaudioso) cui erano devotissimi i napoletani, anticamente vi sorgeva un cimitero di Epicurei.

  • 2) Aulus Palateina Egnatius Priscilianus

arte super gemina nobilis es Sophia

dum uixi didici quae mors, quae vita homini esset

aeterna unde animae gaudia percipio.

CLE 1250: di questo carme è sparita la pietra, dunque ci si basa sulla tradizione manoscritta con beneficio d’inventario. E’ dedicato a un filosofo, esso sembrerebbe una professione di fede nella capacità della filosofia.

Il frammento pervenuto è suscettibile di diverse interpretazioni: tu sei nobile per la sapienza che coltivasti oltre le altre arti; oppure, inserendo un punto dopo il nome, potrebbe sembrare una presentazione: tu o sapienza (filosofia) sei nobile al di sopra di tutte le altre arti. Intendendo es come terza persona, occorre dividere il distico in due parti, cambiando il soggetto o la filosofia (Sophia) o Aulo.

Se si leggesse est: Aulo etc. è nobile per filosofia al di sopra che coltivò oltre le altre arti (con est non ci sono due interpretazioni)

Se ci fosse et > diventato es (confusione del trascrittore con la s di Sophia). Con et: Aulo… noto (nobile, mobile) per la doppia arte e insieme per la filosofia. Egli coltivò tre arti: grammatica, retorica e filosofia. Le due arti che vanno sempre insieme sono la grammatica e la retorica.

Frase di periodo arcaico o arcaicizzante.

Per Svetonio la grammatica e retorica sono accoppiate come insegnamento.

E’ escluso che la datazione possa essere di età repubblicana (la filosofia non era apprezzata).

Nel periodo di Antonino si diffuse invece la letteratura arcaicizzante, ci si rifaceva agli antichi anche dal punto di vista linguistico. Uno degli Antonini è Marco Aurelio (imperatore filosofo).

In un’epoca di crisi di valori, la filosofia è come un rifugio. Egli era stato avviato da giovane alla retorica, ma da imperatore cambia arte e si dà alla filosofia.

Nell’epigrafia si hanno tre modi di scrivere la I: EI   I ì i.

  • 1) Iulius Iulianus vir magnus philosophus primus…

Hic cum lauru feret Romanis iam relevatis

#reclusus castris inpia morte perit.

CLE 1342: IV e V secolo Giulio Giuliano fu un militare che si occupò anche di filosofia (CLE III), Il carme tesse le lodi di Vezio (IV sec.) che si occupò di filosofia, ma nel carme questo aspetto è implicito. Nel IV secolo d.C. vi è una grande fioritura della filosofia, è il tempo dello scontro finale tra Cristianesimo e paganesimo.

L’esimio prof, discente ciceroniano, fece cenno al non meglio identificato CLE III, carme che tesse le lodi di Vezio (IV sec.) che si occupò di filosofia,  ma non erano solo tre?Non mi preoccupo, tanto tra voi c’è una miriade di latinisti che certamente chiarirà l’inghippo. Io per ora alzo le mani, ho già ricostruito abbastanza… dedurrete che questo insegnamento era frequentato da decine di belle ragazze…

(Letteratura latina – 21.3.1996) MP

Commenti (29)

Latinorum graffiti
29 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.239.243
Inviato il 15/01/2009 alle 00:14
Forse non ce li siamo dati davvero gli auguri!!!:-((
Eppure ero convinta di si.
Mah!!???Eppure passo spesso da te,sia qui sia nell’altro blog….
Siamo ancora a gennaio, appena iniziato!
Auguriiiii!!!
Un bacio.:-)) faraluna

Latinorum graffiti
28 #
Fanta
fantaghiro.blog.tiscali.it//
151.33.188.166
Inviato il 14/01/2009 alle 23:32
grazie per gli auguri..ricambio, kiss 😉
tutto ok?

Latinorum graffiti
27 #
celia
78.15.196.6
Inviato il 14/01/2009 alle 14:30
Io su cara e libru? Mancu mai! No grazie non mi piace però so che ad altri si 🙂
Beh parliamo della campagna elettorale? Parliamo di Soru? Di Cappellacci? Dei Rossomori? Del psdaz con Berlusconi? Di iRS che corre da solo? Abbiamo altro da aggiungere? Io ero per il voto disgiunto ma dopo che ho saputo alcuni nomi del listino sicuro di Soru non do il voto a lui manco se mi incatenano. Le scelte si pagano io la penso cosi’ e davvero questa corsa alla poltrona è la più disgustosa degli ultimi tempi.
Deo no adduro a s’ aschutta ponzo Sale in zucca. 🙂
Questa non è mia l’ho letta da qualche parte però mi piace. Tu come sei messo? Soriano? Rossomoro?
Unu basu

Latinorum graffiti
26 #
Benny
88.61.223.145
Inviato il 13/01/2009 alle 09:44
Si certo che me la ricordo…aspè..mi stai dicendo che…sono una pecoraaaaaaaaaaaaaaaa buaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah

Latinorum graffiti
25 #
Benny
silenziosaluna.blog.tiscali.it
87.3.32.251
Inviato il 11/01/2009 alle 22:51
Ciao Angel!
Buon anno anche a te 🙂
Ascolta…ma chi è dolly?????

Latinorum graffiti
24 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
78.15.136.116
Inviato il 10/01/2009 alle 10:54
vicini di nuraghe mi piace! il mio è quello con le tendine rosa shocking 🙂 )))

Latinorum graffiti
23 #
ivy
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.40.115
Inviato il 06/01/2009 alle 22:35
non ti vedo più su fb.. o sei qlc giorno in vacanza?
ciao, come ti è iniziato quest’anno poi?

Latinorum graffiti
22 #
Nadir
87.9.45.112
Inviato il 03/01/2009 alle 20:48
vuoi la Duse? qualcosa ho di simile se vuoi ti spedisco… bacittoli e buon anno!!!

Latinorum graffiti
21 #
come alice
84.223.193.146
Inviato il 02/01/2009 alle 16:16
Se avessi studiato filosofia, adesso almeno avrei qualcosa in cui rifugiarmi…pure se ai tempi forse non avevano poi tutti i torti a meglio considerare l’arte amatoria e la politica (forse nella vita pratica è un pò più utile, a giudicare da quello che combinano i nostri cari politici e dal loro attaccamento alle poltrone).
Nessuna mail ricevuta ma non c’è problema. Buon 2009! Ciao 🙂

Latinorum graffiti
20 #
giampaolo
riflessioniallospecchio.blog.tiscali.it
88.51.210.128
Inviato il 30/12/2008 alle 13:16
Ricambio con affetto e ti auguro un nuovo anno pieno di soddisfazioni.giampaolo.

Latinorum graffiti
19 #
Timo
vitaintensa.blog.tiscali.it
78.14.102.117
Inviato il 30/12/2008 alle 12:32
Pur avendo studiato al liceo classico storia e letteratura mi son sempre risultati pesanti,mannaggia ma quanto servono!!??
Un annu nou prenu ‘e salludi po’ attia e isperanza pro sa Sardigna

Latinorum graffiti
18 #
Nadir
thepromisedland.blog.tiscali.it
87.21.29.77
Inviato il 29/12/2008 alle 14:15
si io per il momento sono ancora originale… i Guns ora non esistono più… quelli che si chiamano Guns è axl rose da solista… ma i veri Guns si chiamano Velvet Revolver ora e in Italia non si sentono granchè… Good luck per il concorso!E se non ci sentiamo prima buon anno! Balla il pepeppepepe che porta fortuna|

Latinorum graffiti
17 #
Nadir
thepromisedland.blog.tiscali.it
87.18.190.109
Inviato il 28/12/2008 alle 15:31
sai qual è la cosa bella di questi post che scrivi? è che fai delle lezioni serissime difficili da seguire poi arrivi alla foto e vedi le bocce al silicone… malandrino! auguri di un felice anno di spettegulessss

Latinorum graffiti
16 #
Paola
lamiavitabellaebrutta.blog.tiscali.it
93.144.91.221
Inviato il 28/12/2008 alle 09:50
Angel buone feste…:-)
Riguardo alla mia terra natia…speriamo bene…ma la vedo proprio bigia la questione…:-(

Latinorum graffiti
15 #
ivy
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.55.46
Inviato il 27/12/2008 alle 15:40
buone feste.
letto con interesse, ma ovviamente non approvo molto.. he he io son di parte con la filosofia

Latinorum graffiti
14 #
come_alice
84.223.192.58
Inviato il 25/12/2008 alle 10:36
Buon Natale!!! 🙂

Latinorum graffiti
13 #
silvana
sillaba.blog.tiscali.it/
78.14.79.143
Inviato il 23/12/2008 alle 15:35
Tanti Auguri di Buone Feste , un sereno Buon Natale e Buon Anno! 😉

Latinorum graffiti
12 #
cleide
ritmididentro.blogspot.com
78.13.199.118
Inviato il 23/12/2008 alle 14:31
E dove sei finito? Non dirmi su Facebook.:((
Tanti auguri Angel..e l’indipendentzia continuiamo a sognarla ancora per un po’.:)

Latinorum graffiti
11 #
celia
78.15.194.145
Inviato il 23/12/2008 alle 12:14
Bona Pasca ‘e Nadale, Angiul!
Che sia il 2009 l’anno indipendente? Io non ci credo manco per nulla ma visto che ogni tanto sogniamo… io poi sogno in grande sono presuntuosa anche in questo 🙂
Auguri davvero.
Un bacio.

Latinorum graffiti
10 #
diotima
89.97.102.254
Inviato il 22/12/2008 alle 13:44
e allora…a che gioco giochiamo?

Latinorum graffiti
9 #
Ros4
ilmiogiorno.blog.tiscali.it//
151.62.16.243
Inviato il 21/12/2008 alle 19:42
…abbastanza divertente.
Sono passata a lasciarti i miei auguri per un buon Natale..
A presto 🙂 )

Latinorum graffiti
8 #
Paola
lamiavitabellaebrutta.blog.tiscali.it
159.213.40.2
Inviato il 18/12/2008 alle 16:39
Ciao Angel…ti lascio un saluto veloce…tornerò con calma…
promesso..:-)

Latinorum graffiti
7 #
Audrey
aboutmeandother.blog.tiscali.it
87.16.181.154
Inviato il 11/12/2008 alle 22:36
Sai che c’è…nemmeno a me è mai piaciuta tanto la filosofia! Ma non potrei definire grezzi i filosofi (a meno che non stiamo parlando di kalabrugovich alias Pino dei palazzi.. ;D )
La sconfitta del milan?!? libidine! 😉

Latinorum graffiti
6 #
diotima
89.97.102.254
Inviato il 03/12/2008 alle 09:00
capito!
E’ per questo motivo che i romani, a differenza dei greci, non avevano la barba.
Sigh!

Latinorum graffiti
5 #
giampaolo
riflessioniallospecchio.blog.tiscali.it
212.123.83.199
Inviato il 02/12/2008 alle 12:10
Ciao angel,un salutino veloce veloce.

Latinorum graffiti
4 #
celia
78.15.169.67
Inviato il 01/12/2008 alle 13:46
Ma un sardo che va a godersi la sconfitta del Milan… solo perchè tifa l’Inter. Scusa ma un sardo vero deve godere della vittoria del Cagliari sulla Sampdoria con quel conca de… no lu potto narret… di Cassano.
Ajo Angiul… su dai… Forza Cagliari 🙂
Le foto sono quasi pronte Grazianeddu Mesina è fotogenico ma io di più 🙂 ))
Basitteddu

Latinorum graffiti
3 #
violacolor
violettanet.blog.tiscali.it
79.32.27.175
Inviato il 01/12/2008 alle 11:22
buona sett .) ciao v

Latinorum graffiti
2 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.223.78
Inviato il 01/12/2008 alle 09:04
Ciao Angel,buon inizio settimana.:-)) faraluna

Latinorum graffiti
1 #
Benny
silenziosaluna.blog.tiscali.it
82.53.165.156
Inviato il 30/11/2008 alle 21:22
Ciau angel!! 😀
Grazie della visita! Effettivamente sono sempre dettagliata nei miei post..diciamo quasi sempre 😉
ps: adesso passo alla imetec e mi faccio fare il bonifico 😉

PASSION

Lezioni condivise 24 – Mrs. Da Polenta, Odisseo ed io

31 Ott 2008 @ 11:53 AM

Trattare della Comedia mi riporta all’ “attenzione” per essa negli anni del “castigo” (per chi ha frequentato le Scuole superiori dalle suore, non io, ma avevo voglia di citare la Jaeggy), e per quantificarla bisogna ricorrere ai numeri relativi… Piccola riflessione autocritica, per la quale, non è necessario unicamente scegliere i temi da proporre, specie nella scuola secondaria, ma è fondamentale anche il modo in cui farlo. Non è semplice, perché la ricezione di un uditorio è molto soggettiva. Qui ad esempio mi dovrei preoccupare di inserire un qualche spetteguless per qualche maestra/allieva/collega, senza fare nomi, ma il tema di oggi è già un pettegolezzo in se… (Dante era un gran pettegolo, una lavandaia proprio…) pertanto speriamo possa bastare a se stesso…

La Comedia è davvero un trattato enciclopedico in versi, essa offre spunti di ogni tipo ed essendo in versi, ha in se quell’alone di mistero, per cui le scoperte non finiscono mai.

Ho già trattato l’episodio di Paolo e Francesca, ma le cose da dire sono inesauribili.

Il Sapegno, che fa anche una lettura etico-religiosa del poema, interpreta la pietà di Dante nell’episodio suddetto come turbamento per le terribili conseguenze del peccato dei due amanti; il poeta è attento a non giustificarlo e lo condanna, però osserva che i dannati del secondo cerchio sono gente di molto valore, anime nobili. Questa contraddizione lo stupisce al punto di fargli perdere i sensi (caso unico nel poema) per l’eccessiva intensità dell’emozione… “di pietade io venni men“. Non si tratta di semplice commozione per la vicenda. Egli non è coinvolto solo a livello etico, ma nella comprensione totale della condizione umana e si immedesima nella persona Francesca, che pur con tutta la sua bellezza e dignità, si perde consapevolmente. E’ la guerra… de la pietade citata nel canto II. Insomma, lo svenimento di Dante è spia di un dissidio interiore, di un dramma vissuto direttamente, egli ne trae un insegnamento concreto di qualcosa che percepiva già, ma solo superficialmente.

Sull’argomento Dante aveva una conoscenza letteraria che cita nel canto V, prima di parlare dell’episodio principale: il Cantico dei cantici, la storia Elena (Iliade, Odissea), di Enea e Didone (Eneide), Tristano e Isotta (romanzi del ciclo bretone)…

Per il De Sanctis e Foscolo, Francesca non è un’eroina. Per il poeta fosco, la sua colpa è purificata dall’ardore della passione.

Francesca apparteneva a una famiglia di cui Dante sarebbe stato ospite, ma che conosceva già prima (i Da Polenta). Egli è la fonte originaria che ha reso noto l’episodio. Foscolo pensava che egli, conoscendo la famiglia di Francesca, volesse riscattarla in qualche modo dalla colpa.

Dante insiste sulla debolezza femminile di Francesca, che ha ceduto alle lusinghe di Amore (questa sarebbe la giustificazione). E’ la teoria cavalcantiana del dramma dell’amore, Amore non perdona chi amato non riama: Amor, ch’a nullo amato amar perdona, la persona amata è portata necessariamente a corrispondere l’amore (una bella teoria che però in almeno sette casi non ho potuto verificare…). E qui, cara Simo, ci piazzerei un bel “ex-abrupto“, per intenderci. Paolo si è innamorato di Francesca perché aveva un animo nobile. L’amore nasce dalla bellezza che interiorizzata produce l’amore (processo stilnovistico o cortese). La verità è che noi dell’amore non abbiamo capito una sega, mica abbiamo avuto come maestri Guido, Lapo e Dante…

Tuttavia quello di Francesca non è un episodio isolato nella Comedia, ma non si tratta nemmeno di una figura allegorica. Analoghe complessità emotive le troviamo nell’episodio di Farinata e in quello di Ulisse.

Dante è partecipe all’esperienza umana di Ulisse… del desiderio di conoscenza, della curiositas. Il giudizio su Ulisse è solo meno esplicito, esso è ricavabile da elementi presenti in varie parti del poema.

Il viaggio oltre le colonne d’Ercole, vuole significare l’infrazione di un divieto morale e religioso forte, è la rappresentazione teatrale di un pericolo concreto.

Il mito di Ercole/Eracle è presente nella Divina Commedia. Anche se appena citato in modo esplicito, diverse sono le figure che ne fanno parte, come Minosse, Caco, Gerione, Medusa e altre.

Per la cultura medioevale alcune figure mitologiche precristiane erano viste come prefiguratrici di Cristo. Eracle, figlio di Zeus, era nato il 25 Dicembre, sua madre Alcmena rimase vergine anche dopo il concepimento, ebbe una morte tragica nel solstizio di primavera e il sole si oscurò. Dopo la morte venne resuscitato dal padre Zeus e ascese all’Olimpo degli Dei, diventando da uomo, dio (Ovidio).

Ulisse dunque infrange un divieto che ha un significato religioso fondamentale per Dante. I suoi marinai volgono le spalle al mattino, all’oriente, al sole. Nella tradizione biblica l’oriente è Dio. Dante è attento a questi simboli, nella discesa all’inferno procede sulla sinistra, mentre nel Purgatorio volge a destra. Ogni elemento del testo è studiato, non è casuale. L’ascesa al Purgatorio avviene sempre di giorno, di notte non si può andare avanti.

Il viaggio di Ulisse invece avviene con notazioni solo notturne: “cinque volte racceso e tante casso/ lo lume era di sotto da la luna”…

Lo stesso accade nell’episodio di Farinata: “Ma non cinquanta volte fia raccesa/ la faccia de la donna che qui regge,/ che tu saprai quanto quell’arte pesa.” . Il riferimento è a Ecate, la luna, regina degli inferi, che in realtà ha tre facce (infernale, terrena e celeste), ma viene evidenziata solo quella infernale…

Insomma, il divin poeta aveva un bel po’ di coda di paglia e ha cercato redenzione nella scrittura del poema… Bene, ora vi lascio, avrei anch’io iniziato un poemetto…

(Letteratura italiana – 21.3.1996) MP

Commenti (30)

Passion
30 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
78.12.161.179
Inviato il 30/11/2008 alle 18:28
angel… ripasso per un saluto e leggerti i commenti 🙂 anche io ho un sacco di problemi nel blog accidenti.. se non altro almeno tutti i brrrrrrrrrr son spariti

Passion
29 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
193.205.5.2
Inviato il 29/11/2008 alle 10:56
il mio problema cn il sardo è che a casa mia non si parla, sia i miei genitori, che i nonni, che gli zii, hanno sempre parlato in italiano. Per cui lo capisco bene ma non lo parlo fluidamente perchè non sono abituata..e mi dispiace. Perchè a stare fuori dalla sardegna è comodo avere una lingua propria 😐

Passion
28 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.249.9
Inviato il 26/11/2008 alle 22:26
Ciao Angel!Ho avuto grossi problemi ad entrare nei blog tiscali ultimamente,o a lasciare commenti.
Sono riuscita ad entrare qualche volta qui da te, ma non riuscivo a far partire il commento.Ora forse meglio(da un’oretta) e sto facendo un giro di prova.
Un bacio.A presto.:-)) faraluna

Passion
27 #
Ros4
ilmiogiorno.blog.tiscali.it/
151.67.111.142
Inviato il 25/11/2008 alle 21:23
Ciao…. & ltbr/> Attendo nuove 🙂 )

Passion
26 #
celia
radioribelle.blog.tiscali.it
78.15.196.162
Inviato il 25/11/2008 alle 19:32
Paolo e Francesca mi stanno antipatici. Come mi sta antipatico il V canto dell’Inferno. Galeotto fu quel canto che mi fece sbagliare una domanda ad un concorso.
&ltbr/>E poi è arrivato Sisto V con l’obelisco egiziano e … alea iacta est.
&ltbr/>Non sono impazzita magari te lo spiegherò un giorno.
&ltbr/>Sono impegnata e poco presente perchè come le bonazze del calendario Pirelli mi hanno scelto per un altro calendario da fare al Supramonte insieme a Grazianeddu Mesina.
&ltbr/>Ti manderò le foto. Tanto sono vestita. 🙂
&ltbr/>Beh studi sempre pedagogia? 🙂
&ltbr/>La mail l’ho ricevuta appena posso ti rispondo.
&ltbr/>Basitteddu

Passion
25 #
Nadir
87.19.221.134
Inviato il 25/11/2008 alle 15:59
per gli aficcionados scriverò direttamente un libro… ma tu però non stai mettendo gli spetteguless con signorna Rosa e affini!

Passion
24 #
iside75
88.55.242.94
Inviato il 25/11/2008 alle 10:01
grazie di essere passato….la malinconia è parte della vita ma bisogna sempre andare avanti…
&ltbr/>isi

Passion
23 #
come alice
78.14.21.29
Inviato il 24/11/2008 alle 19:56
Ciao Angel! A me la divina commedia piaceva, almeno x quel tanto (poco) che abbiamo studiato alle superiori. Mentre confesso non amavo molto i promessi sposi. Vabbè. Incrocio le dita x mercoledì. Saluti neroazzurri anche da me ma, ti deluderò, sono interista solo di “luce” riflessa. Buona settimana prof 🙂
<br/>
<br/>

Passion
22 #
cleide
82.84.241.2
Inviato il 23/11/2008 alle 15:03
“una bella teoria che però in almeno sette casi non ho potuto verificare”.:))) Pensa che io in quella bella frase del Sommo Poeta ci ho creduto sempre talmente tanto da non esserne mai stata delusa. Ma io sono tenace.Prova un po’ anche tu.:)
&ltbr/> Scusami se passo poco, ma da quando ho eliminato i link dal mio blog, ogni tanto mi scordo di qualcuno.:( &ltbr/>

Passion
21 #
Nadir
thepromisedland.blog.tiscali.it
87.20.213.22
Inviato il 21/11/2008 alle 11:23
ti dirò che Obama non mi sta molto simpatico… tra lui e McCain non c’era molto da scegliere…ma si mi sono tolta il velo ho scelto le margherite: sognavo l’arabia saudita so’ rimasta a campo de fiori! sob sob

Passion
20 #
Nadir
thepromisedland.blog.tiscali.it
87.19.217.107
Inviato il 21/11/2008 alle 02:17
ueh! No macchè single!
&ltbr/>per la risata che seppellisce mi sono informata ed ho risposto nel mio blog… prof. non ti sfugge nada de nada eeh?

Passion
19 #
andreapac
andreapac.blog.tiscali.it
79.27.189.5
Inviato il 20/11/2008 alle 17:12
ciao Angel, curiosità lo zio della mia donna di 87 anni La Commedia la sa tutta a memoria.Una memoria di ferro speriamo di assomigliargli.Il castello di Gradara ben ristrutturato è una meta che consiglio, il suo camminamento e il castello sono ben percorribili.Ci commerciano, ma Dante è anche prendente da noi toscanacci.

Passion
18 #
violacolor
violettanet.blog.tiscali.it
79.46.241.101
Inviato il 20/11/2008 alle 15:41
mhhh stiamo volgendo gia al fine settimana … buon we angel !
&ltbr/> ciao
&ltbr/> v

Passion
17 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
94.163.58.160
Inviato il 20/11/2008 alle 14:35
non ho mai letto ovidio e neanche l’arte di amare…ma un prof che racconta di farci i giochini leggendolo dev’essere un pochino strano….mha. annovererò il libro tra i classici da leggere assolutamente!!!!

Passion
16 #
Maryloo
maryloo.blog.tiscali.it
87.24.231.181
Inviato il 20/11/2008 alle 12:49
I miei studi universitari non hanno niente a che vedere con la letteratura, sono inerenti principalmente alla chimica e altre materie scientifiche. Non ho scritto un post su Dante, sono un’ignorantona su questioni letterarie, non potrei mai elevarmi a critica d’arte. Appunto per questo nel mio commento non ho espresso opinioni sull’Opera ma sulla persona che l’ha scritta e non pretendo (né mi importa) di aver fatto centro. Per altro credo veramente che per certi versi (insignificanti e sicuramente degni di nessunissima attenzione) la Commedia tratti argomenti ancora attuali quali ad esempio i canoni di bellezza e le debolezze umane. Che dire, “Biondo era e bello”.
&ltbr/> Ciao, alla prossima.

Passion
15 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
94.163.61.179
Inviato il 20/11/2008 alle 12:15
no angelllll!!!&ltbr/>è più di un mese che nn sn più single!!!!&ltbr/>hai fatto confusione 🙂

Passion
14 #
Paola
lamiavitabellaebrutta.blog.tiscali.it
159.213.40.2
Inviato il 20/11/2008 alle 10:54
…peccato che non tutti quelli con la coda di paglia producano cose sublimi come la Divina Commeia…:-=)

Passion
13 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
78.12.169.77
Inviato il 19/11/2008 alle 20:49
ssssssssaluuuuutino

Passion
12 #
Maryloo
maryloo.blog.tiscali.it
87.24.231.181
Inviato il 12/11/2008 alle 09:33
Paolo e Francesca, tema oltremodo attuale. Ho scritto un post che non mi decido a pubblicare.
Dante non l’ho mai sopportato più di tanto, leggendo la sua opera, della quale posso condividere l’intento ma non l’azione (perdonerai il mio linguaggio da non addetta ai lavori), ho spesso avuto la sensazione che fosse un po’ ipocrita e pieno di sè. Il simbolismo “spinto” lo vedo come una splendida scatola di legno intarsiato che non contiene altro che aria. Attualissima anche l’idea della donna angelicata la cui bellezza risponde a canoni assurdi e superficiali. Beatrice è il trionfo dell’idealizzazione dell’idea dell’amore. Faccio un esempio terra terra per chiarire ciò che intendo: quando tra gli ingredienti di un alimento trovi scritto “aroma di fragola” significa “di fragole nemmeno l’ombra”. Ciao.

Passion
11 #
conanne non bello, ma seducente
89.97.102.254
Inviato il 11/11/2008 alle 14:54
e anche se fosse stato giovane, aitante e bello a Giangiotto sarebbe mancato il quid.
Insomma, alla corte dei miracoli (beh qui c’è Angelica) a volte s’impone l’elemento imprevisto: il fascino del non comune, del diverso, del nuovo

Passion
10 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.43.115
Inviato il 09/11/2008 alle 17:49
ah.. noi eravamo in anni che si studiava dal sapegno.. anzi di francesca ricordo la storia.. lei è stata imbrogliata, lei sposò suo marito per procura, dove faceva le veci il fratello di lui, paolo. Solo dopo scoprì che il marito era un altro e pure vecchio, zoppo e brutto.
insomma lei si è innamorata di quello che aveva creduto di sposare.. lasciata credere ciò per ristabilire la pace fra i da polenta e i malatesta..
insomma.. io la scuso.. il suo matrimonio per me nemmeno era valido

Passion
9 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.242.105
Inviato il 09/11/2008 alle 07:34
Buona domenica!:-)) faraluna

Passion
8 #
diotima47
89.97.102.254
Inviato il 06/11/2008 alle 21:13
quella lavandaia era anche cattivella, come tutte le creature che s’innalzano al di sopra delle altre. La scientificità teologica congela gli animi.
Mi convince molto la tua rilettura di Dante

Passion
7 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
94.163.126.6
Inviato il 06/11/2008 alle 17:38
bella lezione 😉
paolo e francesca hanno sempre suscitato la mia curiosità e mi sn sempre documentata su questa passione “mortale”

Passion
6 #
Ros4
151.33.129.59
Inviato il 06/11/2008 alle 00:10
Ah….interista anch’io 😉 )

Passion
5 #
Ros4
ilmiogiorno.blog.tiscali.it/
151.33.129.59
Inviato il 06/11/2008 alle 00:06
“Gli anni del castigo”…GULP!!…sono una di quelle che ha frequentato le superiori dalle suore in un istituto rigorosamente solo femminile… e guai a spiegare la posizione di Francesa (maggiormente) e Paolo da qualcosa lontano dal peccato.
Già…l’amore.
Non capito, frainteso, abusato…oh, quanti aggettivi gli calzano a pennello.
Resta sempre che ne siamo alla continua ricerca.
Adotto la linea del processo stilnovistico o cortese, per usare le tue parole.
Un piacere averti conosciuto 🙂

Passion
4 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.213.139
Inviato il 03/11/2008 alle 11:21
Anche io sono colpita da questa immagine…mi piace anche se non riesco ad interpretarla.
Un bacio.:-))faraluna

Passion
3 #
violacolor
violettanet.blog.tiscali.it
79.32.246.40
Inviato il 02/11/2008 alle 18:58
buona domenica…
l’immagine mi lascia perplessa .) .)
ciao v

Passion
2 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.40.92
Inviato il 02/11/2008 alle 11:05
l’immagine è davvero stupefacente… al solito

Passion
1 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.243.53
Inviato il 31/10/2008 alle 08:17
Ti lascio un saluto e un abbraccio.:-)) faraluna

LINGUE TAGLIATE… IO, DIAMINE, COSÌ E COSÌ…

Lezioni condivise 23 – U populu corsu

30 Set 2008 @ 10:45 PM

Uno dei miei insegnamenti universitari prediletti, come ho già avuto modo di accennare nel post dedicato a Rosa, era Linguistica sarda… Quell’anno la prof era in anno sabbatico e le lezioni, pomeridiane, si tenevano a singhiozzo… Frequentai alcune lezioni; l’argomento, sebbene non lo scelsi per l’esame (preferii un corso più attinente al sardo) era interessante, riguardava la lingua Corsa.

Affatto galeotte queste lezioni (poi per posta prioritaria mi fate sapere come avete interpretato “affatto”, ogni tanto le ambiguità linguistiche sono la panacea). In mattinata (latino: inopportuno parlarne tra sepolcri imbiancati?!) avevo conosciuto S.P. (ok, togliamoci questa pratica…).

Era seduta davanti a me, la vedevo di spalle, capelli cortissimi, biondi; alla fine dell’ora mentre parlavo con un’altra collega, si voltò in modo fulmineo (!), mi porse la mano, si presentò e cominciò a parlarmi con un sorriso giocondo sul volto: “…Io, sai, io… diamine… così e così… io, sai…questo e quello…”. Della situazione, se ci ripenso, ciò che mi fa più ridere è immaginare la mia faccia in quel momento… chissà quante espressioni avrò mutato in pochi secondi…

Cominciammo a frequentarci, a parlare, a scambiarci materiali, entrammo in confidenza… Un giorno ci allontanammo insieme dalla Facoltà, “Sai, così e così, io… diamine… oggi mi sono lasciata con il mio ragazzo; io, sai…questo e quello…”. Ah, perché avevi pure il ragazzo? Mica lo sapevo… Anca ad anca… scale… la mia tempesta ormonale era superiore all’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. (chi ha detto che con Rosa ero stato troppo prudente?). Mi aveva invitato a studiare con lei nell’aula di lettura del corpo aggiunto, dunque aveva un senso fermarsi il pomeriggio.

Non presi la decisione estrema, ma intermedia… le chiesi un bacio… Reagì come se l’avesse punta un calabrone; fece letteralmente un salto indietro… questione di un paio di secondi, si avvicinò e mi bacio sulla guancia… “Ecco il bacio!”… Ci demmo appuntamento per le 17, ma non venne, la trovai già in aula che studiava… Vista la mia perplessità mi chiamò fuori “Io, sai, diamine…va bene che mi son lasciata con il mio ragazzo, ma che tempestività! Sai, così e così… io, diamine…questo e quello…”. Il rapporto si raffreddò, sparì il sorriso (con qualche eccezione strabiliante), fino all’estinzione totale del medesimo.

Ancora oggi, pensandoci, resto perplesso per certi comportamenti pirandelliani, molto surreali, una sorta di contrappasso per me che amo le situazioni simili… al cinema…

Seguii la lezione con attenzione sdoppiata, ora ci rido su, ma allora rimasi molto colpito… e non ho detto tutto… Parliamo di lingua (per una lingua perduta…) che è meglio.

La lingua è un sistema di comunicazione utile in diversi contesti formali e informali.

Il dialetto, per definizione, dovrebbe servire solo alla comunicazione informale.

Da un punto di vista linguistico-scientifico, non vi è alcuna differenza tra lingua e dialetto, tutti i dialetti sono lingue, tutte le lingue sono dialetti. Si parla di dialetto solo sotto il profilo comunicativo, per capirci. La lingua è un dialetto che ha acquisito ufficialità.

Senza andare troppo lontano, è il caso del fiorentino, diventato lingua italiana. Dunque non esiste una lingua italiana “in natura”, ma essa è nata da una decisione politica assunta da una commissione (presidente della quale fu il Manzoni) e non senza contrasti e polemiche. Questo è il destino di tante lingue che oggi chiamiamo con il nome di uno stato, ma in realtà sono dialetti di un territorio limitato che per decisione politica sono stati imposti universalmente, anche dove si parlavano lingue diverse.

Il caso di cui parlerò spiega ancora meglio l’esempio che ho appena fatto. In Corsica l’italiano (semplificando, cioè i dialetti corsi derivanti dal toscano) è un dialetto, mentre il francese (che sul dialetto esercita un taglio recente) è la lingua ufficiale.

L’occupazione francese della Corsica è avvenuta intorno al 1764, la lingua francese è stata introdotta in un secondo tempo e con difficoltà, visto il radicamento di dialetti italiani (pisani e genovesi hanno occupato la Corsica fin dal 1000, dunque un contatto di almeno sette secoli).

Anche la Corsica come tutto il Mediterraneo subì la colonizzazione romana, naturalmente molti toponimi sono dunque di origine latina. Nel Medio Evo fu la chiesa ad esercitare il suo potere temporale. Essa aiutò a contrastare le incursioni saracene, anche in Sardegna, con cui nominalmente la Corsica costituiva un unico Regno.

Fino al 1000 ci fu la prevalenza pisana, poi la guerra con Genova, che a lungo andare ebbe il predominio. La repubblica genovese tuttavia non influì sulla lingua corsa, al contrario di Pisa, sebbene questa abbia dominato meno. Tuttavia il lessico è vario, oltre alle influenze toscane, ve ne sono provenienti dai dialetti del nord e del meridione d’Italia, nonché dalla Sardegna. Es. lantora (retico, ligure) = allora,  rumenta (celto-ligure) = sudiciume, carrucciu (sardo) = carriola, iddu (dialetti meridionali) = egli, quello.

I dialetti corsi non sono ancora del tutto classificati.

La Corsica è divisa fisicamente e politicamente in due parti, gioco forza anche linguisticamente. Vi sono dunque due variati principali, come in Sardegna, un dialetto settentrionale con sistema eptavocalico e uno meridionale, pentavocalico. Alcuni fenomeni rispetto all’italiano sono: gl che diventa ll, l’assenza della sonorizzazione (come nel toscano, strata e non strada), la laterale l = ll prima di una d, caldo = callu, è presente invece il fonema rr come in italiano. Articoli determinativi: il diventa u: u pane; la diventa a: a donna; le diventa e: e pietre e così via…

In generale il fenomeno linguistico tende a raggiungere il miglior risultato con la minore energia, cioè con movimenti articolatori più semplici: tennico per tecnico, pissicologia per psicologia (sorta di economia linguistica).

Non sono stati trovati in Corsica documenti scritti di rilievo precedenti al quattrocento. Nei primi secoli storici il potere veniva trasferito mediante i monasteri con le donazioni (giudicali). Di donazione in donazione, pian piano si realizzava l’occupazione politica. I monasteri andavano all’avanscoperta, in attesa dell’occupazione militare. La prima cronaca volgare sulla storia dell’isola corsa è del XVI sec.

Per approfondimenti, uno storico per i rapporti tra Liguria, Corsica e Sardegna è Geo Pistarino di Genova. Per quelli con la Toscana, Luigi Serristori.

L’episodio iniziale l’ho ricordato dopo aver scritto la lezione. Nel raccontarlo ho volutamente usato tratti dello stile di un famosissimo scrittore, che mi ha impressionato quasi come S. Stile, forse, non del suo capolavoro, ma davvero curioso. Chi indovina di chi si tratta vince un pomeriggio con me, scenderemo le stesse scale… Come cotillon cercherò di coinvolgere anche S., per uno strepitoso outing.

(Linguistica sarda – 19.3.1996) MP

Commenti (34)

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
33 #
Fantaghirò
fantaghiro.blog.tiscali.it//
151.33.186.47
Inviato il 30/10/2008 alle 11:03
salut angel,comment ca va?
Ma..che fai nella vita, sei un prof, vero? solo un prof puo’ sapere tutte ste cose..!
Oggi festeggio un esame in meno,evvaiiiiiii!!
Kiss

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
32 #
andreapac
andreapac.blog.tiscali.it
79.11.52.143
Inviato il 29/10/2008 alle 15:06
Ciao angel grazie della lezione, ipara e metti da parte.Non si finisce mai di approfondire, ma la biondina con capelli corti…sarda o corsa?

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
31 #
uncuoredibimba
uncuoredibimba.blog.tiscali.it
88.63.27.74
Inviato il 27/10/2008 alle 18:06
ciao, ben tornato
la vita è difficile e non bisogna arrendersi mai,
io butto giu a getto, e un po che non scrivo perche riesco a farlo solo dopo diverso tempo da cio che mi accade, poi divento un fiume in piena, non sono felice, sembro tanto forte fuori ma non e cosi, do l’idea della determinata, ma e solo il forte impegno che do a me stessa per andare avanti sempre

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
30 #
jolinne
82.59.198.43
Inviato il 25/10/2008 alle 02:07
Ciao Angel,
rieccomi
purtroppo non posso seguire il blog
lavoro amore e travian mi tengono impegnata sempre
aggiungi che per arrivare in ufficio e tornare a casa mi ci vogliono due ore all’andata e altrettante al ritorno perchè adesso praticamente convivo con Dino. Eh no, non è scappato ed ormai è troppo tardi per tutt’e due visto che stiamo scegliendo la chiesa dove celebrare le nozze (speriamo entro la fine del prossimo anno)
A presto Angel
un tenero e affettuoso abbraccio :*
Jolinne 🙂

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
29 #
diotima47
diotima.blog.tiscali.it
89.97.102.254
Inviato il 24/10/2008 alle 15:05
professore? okkupiamo?

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
28 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.40.228
Inviato il 23/10/2008 alle 21:29
pare che dalle tue parti il maltempo abbia fatto casini tremendi.. come stai? tutto bene?

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
27 #
come alice
85.20.17.150
Inviato il 23/10/2008 alle 10:25
Mi chiedo ma dov’è che hai appreso tutte queste nozioni, visto che mi sembra che alle lezioni ti distraevi un bel pò??? Scherzo, naturalmente.
Bello l’argomento di questo post, se approfondisci ulteriormente fammi pure un fischio…
Affatto = Per nulla
o no???
Ciao Angel
Ps: che ha fatto l’inter, ieri?

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
26 #
giorgia
giorgiapintus.blog.tiscali.it
78.14.77.52
Inviato il 22/10/2008 alle 23:04
Grazie per aver lasciato il tuo commento sul mio guestbook…il tuo blog è veramente fantastico.
Torna a trovarmi… Giorgia

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
25 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.227.200
Inviato il 22/10/2008 alle 19:06
Al di là della lezione per me che sono ignorante in materia,la differenza sostanziale tra lingua e dialetto è che la prima rimane fredda,come dire “aristocratica”;il secondo è quello che rende meglio il “senso” e “l’immagine” di ciò che vuoi dire.
Ciao!:-))faraluna
P.S.:riguardo a ciò che mi hai scritto tempo fa sui commenti su Tiscali:lo sfondo con i delfini non c’entra niente (l’ho realizzato io ed è leggero).
Io penso che dipenda di più dalla piattaforma;questo perchè tu con lo stesso pc riesci a lasciarmi commenti su Splinder e se guardi le immagini in colonna, su Splinder sono più grandi e più pesanti.Un bacio.faraluna

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
24 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.40.228
Inviato il 22/10/2008 alle 14:26
beh ma chi ha vinto il pomeriggio con te, poi?

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
23 #
Raz
evacontroeva.blog.tiscali.it
87.9.118.217
Inviato il 20/10/2008 alle 16:55
Ah ok, tutto a posto allora, l’avevo quasi presa come se fosse stata colpa del torneo.
Ciao.

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
22 #
Raz
evacontroeva.blog.tiscali.it
87.9.118.217
Inviato il 20/10/2008 alle 14:31
Non mi è chiaro il significato del messaggio ke hai lasciato da me.

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
21 #
nenet
tuttinsieme.blog.tiscali.it
79.32.91.1
Inviato il 19/10/2008 alle 22:35
Interessante, io ho trovatop qualche analogia anche tra il Sardo e il Friulano, es FRADIS=fratelli … sì io sono Friulana di origine ma nata a Roma e dal ’97 vivo qui in Sardegna e ho sposato un collega di S.Antioco … i miei figli sono nati qui. Lavoriamo al Teatro Lirico di Cagliari come Artisti del coro, qindi CANTIAMO!!!! buona serata!! Nenet

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
20 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
94.163.18.38
Inviato il 17/10/2008 alle 17:57
cavolo io e il sardo siamo due entità divergenti….

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
19 #
Paola
lamiavitabellaebrutta.blog.tiscali.it
159.213.40.2
Inviato il 17/10/2008 alle 14:34
…a dire il vero soio, sarei…Vestina…e non Sabina…:-)
nel mio blog c’è un link della riserva naturale dove sono nata e cresciuta…:-)

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
18 #
fanta
151.33.188.187
Inviato il 17/10/2008 alle 13:35
merci angel..

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
17 #
maryloo
maryloo.blog.tiscali.it
87.24.231.181
Inviato il 17/10/2008 alle 12:30
SMAK!
Per quanto riguarda il commento da me non posso che darti ragione, ci sono tante cose belle nella vita e un po’ di leggerezza non guasta mai. Non era il caso di quando ho scritto l’ultimo post.

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
16 #
Maryloo
maryloo.blog.tiscali.it
87.24.231.181
Inviato il 13/10/2008 alle 16:17
L’ho trovato davvero molto interessante e non è un complimento scontato (se ciò che leggo non mi piace non lascio commenti); hai arricchito la mia conoscenza sui dialetti…ops! Meglio dire che hai ridotto la mia ignoranza sui dialetti. 😀
Quello che so per certo è che non mi piace parlare con persone che non conoscono anche l’italiano “ufficiale”.
p.s. I baci non si chiedono, si danno.

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
15 #
diotima47
89.97.102.254
Inviato il 12/10/2008 alle 14:29
tira dentro quella lingua, per favore!
Mostrò più “che potea”

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
14 #
Audrey
aboutmeandother.blog.tiscali.it
87.11.179.165
Inviato il 09/10/2008 alle 20:20
Hey ciao..eccoti qui..bel post..diamine! 😉

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
13 #
Nadir
87.19.216.242
Inviato il 09/10/2008 alle 15:23
lo spetteguless tira… e non è la prima volta che scrivi su queste lezioni condivise… propongo una nuova rubrica… le lezioni galeotte di Angel e Rosa.

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
12 #
Nadir
thepromisedland.blog.tiscali.it
87.19.217.6
Inviato il 08/10/2008 alle 23:42
ho preferito la prima parte del post perchè mi piace farmi gli affari miei … eheh… ma la donna in trasparenza che compare nella foto tra cartine geografiche è Rosa?

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
11 #
cleide
62.10.142.170
Inviato il 08/10/2008 alle 22:31
Sono andata su Youtube e pure sul loro sito. Ho vissuto 15 anni a Sassari e non ne ho mai sentito parlare. Ma “so elli” è in Gallurese?
Io non parlo il sardo purtroppo,lo capisco ma non lo parlo. Da me si parla il catalano.:)
P.s.
Ma guarda che sei un bel tipo. Mi scrivi..clicca sul link e non mi molli il link. Ora vedo di trovarti lo stesso.:-)

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
10 #
celia
78.15.188.253
Inviato il 08/10/2008 alle 19:25
Cerca su youtube So Elli Sardigna Indipendente… 🙂

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
9 #
celia
78.15.188.253
Inviato il 08/10/2008 alle 19:20
No aspe’… dove l’hai trovata questa meraviglia?
Non l’avevo mai sentita prima e non so chi siano.
Cacchio Angel questa fa venire tanta voglia di…
Ajo prontu sese? Mi sto gasando pure io.
Non è che mi dici dove la posso prendere? La voglio pure io 🙂 )))
Saludos
Fortza Paris
Sardigna no est Italia
Sardigna Natzione Indipendentzia 🙂 )))

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
8 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.54.124
Inviato il 06/10/2008 alle 21:53
ma insomma tu andavi a lezione affatto per le biondine…

sì per ammirare la foto immagine è meglio tornare a puntate.. elaborata e ben riuscita al solito

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
7 #
diotima47
89.97.102.254
Inviato il 04/10/2008 alle 15:14
“a unu populu, attuppatici a bucca…”, Buttitta docet.
Sai, frequentando il blog di “aeroporto”, da un’interpretazione delle sue parole, ho concordato con lui che tutte le lingue sono morte, in quanto prodotto di una convenzione, in quanto codificate e sottoposte a regole.
Allora, mi dico nella mia testa bacata, le parole non hanno nulla a che fare con le lingue “madri”, non sono orfane, ma hanno una VITA a sé stante, quasi riescono a uguagliare la potenza dei segni e dei gesti.

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
6 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
193.205.5.2
Inviato il 03/10/2008 alle 14:02
secondo me avresti dovuto insistere di più… lei ci stava al gioco con te 🙂
per lo scrittore non ne ho idea…e sul carruccio..io l’ho sempre inteso come la pianta del fico d’india..mah…stranezze linguistiche!
buona giornata angel!

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
5 #
celia
78.15.197.150
Inviato il 02/10/2008 alle 12:35
E la nostra limba sarda con tutte le sue varianti cosa è? 🙂

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
4 #
violacolor
violettanet.blog.tiscali.it
82.48.20.42
Inviato il 01/10/2008 alle 14:58
ciao – io accedo al blog di nenet. ha camb look 🙂
dialetti… io conosco qlc dialetto nord centro e adoro tt le lingue del mondo ke penso siamo in continua evoluzione.
ciaoo v

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
3 #
Paola
159.213.40.2
Inviato il 01/10/2008 alle 12:36
ops angel oggi nenache io accedo al blog di nenet…:-(

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
2 #
Paola
lamiavitabellaebrutta.blog.tiscali.it
159.213.40.2
Inviato il 01/10/2008 alle 08:35
ma quanto è interessante questo articolo sui dialetti…complimenti davvero…l’ho letto d’un fiato.
Sai dirmi qualcosa del dialetto della mia terra natia, l’Abruzzo?
ah…per i blog privati, penso sia stato qualcosa che funzionava male in tiscali, ieri erano improvvisamente diventati privati un sacco di blog…almeno io mi sono data questa spiegazione, perchè a parte il messaggio, con “Annulla” si visualizzava e commentava normalmente…

Lingue tagliate… Io, diamine, così e così…
1 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.47.45
Inviato il 30/09/2008 alle 19:58
sì ma io il mio cognome non glielo avevo detto… forse a mia insaputa l’aveva chiesto alla mia amica..
beh.. mi pare che sia il momento per un post nuovo qua da te.. no?
tutto ok max?

…PER ME UN’ACQUA MEDAGLIA…GRAZIE!

Lezioni condivise 22 – Marce su Roma

31 Ago 2008 @ 11:58 PM

Che vorrà dire? Mi accingo a parlarvi del 1922 e guarda caso capita la lezione numero 22. Beh, speriamo porti bene… almeno per compensare la iettatura di qualche giorno fa. Avete presente il classico menagramo completo di tutti gli accessori, portamento e timbro di voce compresi; mi ha detto nientemeno: io non porto solo figa, porto anche sfiga. C’è da sperare che la seconda parte della frase sia presuntuosa e immaginaria quanto la prima…

Nadir ti prego fammi l’acqua medaglia, mi appello alla benevolenza di tutte le streghe…

Ho già abbastanza urlato nel deserto, pur non chiamandomi John, sui pericoli di un’involuzione autoritaria dello stato italiano, ve ne sono anche i presupposti demagogici e populisti del capo di governo (stanotte l’ho addirittura visto in sogno: era il mio temutissimo capo ufficio, nientemeno!). Anche se ieri ho sentito parlare di qualcosa di più grave ancora, qualcuno ha pronunciato l’espressione “terza guerra mondiale”. Mi auguro che quel coglione di Bush non voglia farci un ultimo regalo prima di sparire per sempre all’inferno! E’ strano tuttavia che anche ai commentatori meno filo-occidentali sia sfuggito un semplice parallelismo che mostra tutta l’evidenza dell’arroganza americana. Gli yankees stanno facendo il bello e il cattivo tempo nell’Europa dell’est, hanno riconosciuto la secessione del Kosovo dalla Serbia e non è successo niente, ora la Russia riconosce la secessione dell’Ossezia e dell’Abkhazia e dovrebbe scoppiare una guerra mondiale. Insomma il messaggio è chiaro: solo gli USA possono permettersi di ingerire a danno dell’integrità territoriale degli stati. Le pretese dei kosovari valgono più di quelle di ossezi e abkhazi. I have a dream: vorrei solo che le nazioni native confinate nelle riserve americane chiedessero con forza al mondo i loro legittimi diritti, esattamente come fa ad esempio il Tibet, vorrei vedere se gli americani parlerebbero anche in questo caso di rispetto dei diritti umani, brutti figli di puttana!

Delle malefatte americane di tutti i tempi si parla sempre in modo soft, underground, solo pochi intimi devono sapere, non è roba per telegiornali di massimo ascolto. Nessuno ha mai analizzato a fondo i crimini contro la popolazione civile perpetrata da questi cow-boy durante la seconda guerra mondiale, in Sardegna e nel sud liberato, con bombardamenti gratuiti sulla popolazione inerme.

Bisognerebbe recuperare la capacità di controinformarsi e di indignarsi soprattutto, nazionalisti di merda, quelli si! (iuessei, iuessei, iuessei! fuck you!!!)

Non dimentichiamo dunque la storia, almeno quella che ci è ancora permesso di conoscere senza eccessive edulcorazioni. Quanto alle guerre sarebbe ora che la gente del mondo smettesse di subire i capricci di pochi esaltati burocrati. Un’idea sarebbe quella di fargliela fare tra loro, magari durante il g8, ci guadagneremmo tutti.

Proprio di questi tempi, nell’estate del 1922, il fascismo diventò padrone delle piazze italiane. Il movimento operaio, risultò perdente nel confronto fisico con i fascisti, ma anche nello scontro politico. Le squadracce fasciste, di cui ho già parlato, non si facevano certo scrupoli umanitari; mentre sotto il profilo politico, la svolta a destra dei liberali e moderati era generale.

Negli stessi giorni Turati violava il divieto di collaborare con i partiti borghesi e venne espulso dal PSI con gli altri riformisti, tra cui Treves e Matteotti, durante il congresso tenutosi a Roma. Solo un anno prima si era consumata la scissione comunista, guidata da Gramsci.

Le forze operaie si dividono, lo stato liberale affonda. Giolitti cerca addirittura di formare un governo con i fascisti (è questo che Turati voleva evitare), l’operazione era eccessiva e non riuscì. Ma i fascisti erano ormai determinati a prendere il potere, non si accontentavano certo di essere ridimensionati in un governo liberale. Ciò non attenua le responsabilità dei conservatori che avevano appoggiato e coltivato i fascisti ed ora ritenuti sconfitti i socialisti pensavano di poterne fare a meno. E qui interviene il cinismo doppiogiochista di Mussolini, che trattò con i liberali facendo intendere di voler rientrare nella legalità. In questo modo l’apparato paramilitare, le squadracce, furono lasciate libere di agire e preparare il colpo di stato. Si preparò così quella marcia su Roma, spesso evocata dal Cavaliere, decisa a Napoli dal futuro duce il 24 ottobre 1922 e tenuta il successivo 28 ottobre e che portò all’infausto incarico di governo a Mussolini da parte del re, che sancì l’avvio della dittatura fascista.

Il Partito nazionalfascista, compagine dello zerovirgola%, fu pompato da un re savoiardo; è auspicabile che i nuovi fascisti non siano pompati ancora da un elettorato penosamente strafatto.

(Storia contemporanea – 19.3.1996) MP

Commenti (31)

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
31 #
Paola
lamiavitabellaebrutta.blog.tiscali.it
159.213.40.2
Inviato il 30/09/2008 alle 14:35
hei Angel…tutto ok?

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
30 #
martymarta
gattomiaow.blog.tiscali.it
78.15.206.127
Inviato il 29/09/2008 alle 16:53
Nostro malgrado,abbiamo potuto assaggiare un pò di storia.
e sebbene fossimo vittime anche d’insegnanti non proprio preparati,magari ci davano una sana spinta alla curiosità…..
Oggi,è evidente,stanno cercando di affossare sempre di più la scuola….
sempre meno informazioni dai giornali e dalla tv( sono gli strumenti più alla mano)…..
é chiaro che tappando la conoscenza, la massa è più abbindolabile.
speriamo che a bush venga un’accidente prima di “premere il pulsante rosso”….e che non vinca mc cain e la palin!!!!!
orrore!!!
spero a presto,un salutone.

marty

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
29 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
62.13.173.80
Inviato il 28/09/2008 alle 16:39
la tua frase “sardinia libera” non lascia spazio ai dubbi per la nazionalità!!!
io sto nella city principale 🙂

baci e buona domenica

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
28 #
Nadir
theprmisedland.blog.tiscali.it
87.20.95.39
Inviato il 27/09/2008 alle 21:57
il peggio non è arrivato poi per fortuna… o forse non era poi così peggio…

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
27 #
diotima47
213.156.49.136
Inviato il 27/09/2008 alle 17:08
Professore, mio Professore
spiegami perché
dai blog imparo tanto
e invece all’Università non imparai ASSOLUTAMENTE NULLA!

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
26 #
martymarta
gattomiaow.blog.tiscali.it
78.15.206.127
Inviato il 27/09/2008 alle 17:03
ciao angel 🙂
io sono sempre presente ma il lavoro mi porta lontana dalle connessioni internet e non mi è possibile scrivere nel blogghino come vorrei…
ora ho scritto un qualcosa..ma non importa se molti mi masticheranno per ciò che dico…. 🙂
Spero di risentirti presto..
marty e il suo baule del gatto..ehehehe

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
25 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
62.13.173.80
Inviato il 27/09/2008 alle 11:09
ciao angel, sono una sarda trapiantata in toscana per motivi di studio 🙂
sto finendo l’uni, per adess sono ancora studentessa!!!!
e la mia isola e la sardegna…che mi manca…

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
24 #
loreley
151.49.219.21
Inviato il 25/09/2008 alle 22:35
A me sembra di sì.. più strafatto di questo non ce n’è…
Sì sto lavorando. Trexenta quest’anno e tu?

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
23 #
celia
78.15.174.196
Inviato il 25/09/2008 alle 15:28
Ora sei sparito tu.
Non va bene. Non va proprio bene. No.
Sai che mi sono iscritta in pedagogia? 🙂
Quando hai tempo hai sempre una mail da inviare. O no?
Ciao Angiul.
Tocca… oe unu basitteddu. 🙂

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
22 #
Angel
themirror.blog.tiscali.it/
79.24.138.112
Inviato il 25/09/2008 alle 02:04
Passo per un abbraccio..e per dirti che, anche se silenziosamente..io..ci sono..
Ciao collega..

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
21 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
62.13.173.80
Inviato il 24/09/2008 alle 17:23
non conoscevo neanche questa….sn proprio profana di certa musica

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
20 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.42.163
Inviato il 24/09/2008 alle 00:44
no, non sono di buon umore ma credimi, ho tutte le mie più sante ragioni….

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
19 #
missylu
82.84.30.198
Inviato il 22/09/2008 alle 13:02
1-non sono sparita…sono qui!!!
2-bello questo post…hai fatto bene a ricordare certe cose.
3-Adoro i Rolling e mik jagger mi fa morire…questa canzone poi…!
anche se la mia preferita è paint it black
testo di Simpathy for the devil:
Please allow me to introduce myself
Im a man of wealth and taste
Ive been around for a long, long year
Stole many a mans soul and faith
And I was round when jesus christ
Had his moment of doubt and pain
Made damn sure that pilate
Washed his hands and sealed his fate
Pleased to meet you
Hope you guess my name
But whats puzzling you
Is the nature of my game
I stuck around st. petersburg
When I saw it was a time for a change
Killed the czar and his ministers
Anastasia screamed in vain
I rode a tank
Held a generals rank
When the blitzkrieg raged
And the bodies stank
Pleased to meet you
Hope you guess my name, oh yeah
Ah, whats puzzling you
Is the nature of my game, oh yeah
I watched with glee
While your kings and queens
Fought for ten decades
For the gods they made
I shouted out,
Who killed the kennedys?
When after all
It was you and me
Let me please introduce myself
Im a man of wealth and taste
And I laid traps for troubadours
Who get killed before they reached bombay
Pleased to meet you
Hope you guessed my name, oh yeah
But whats puzzling you
Is the nature of my game, oh yeah, get down, baby
Pleased to meet you
Hope you guessed my name, oh yeah
But whats confusing you
Is just the nature of my game
Just as every cop is a criminal
And all the sinners saints
As heads is tails
Just call me lucifer
cause Im in need of some restraint
So if you meet me
Have some courtesy
Have some sympathy, and some taste
Use all your well-learned politesse
Or Ill lay your soul to waste, um yeah
Pleased to meet you
Hope you guessed my name, um yeah
But whats puzzling you
Is the nature of my game, um mean it, get down
Woo, who
Oh yeah, get on down
Oh yeah
Oh yeah!
Tell me baby, whats my name
Tell me honey, can ya guess my name
Tell me baby, whats my name
I tell you one time, youre to blame
Ooo, who
Ooo, who
Ooo, who
Ooo, who, who
Ooo, who, who
Ooo, who, who
Ooo, who, who
Oh, yeah
Whats me name
Tell me, baby, whats my name
Tell me, sweetie, whats my name

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
18 #
flyss
truestory.bog.tiscali.it
62.13.173.80
Inviato il 21/09/2008 alle 21:26
che vergogna..io questa canzone non la conoscevo..però un sacco bella!!!!!
kisses 🙂

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
17 #
nenet
79.35.80.252
Inviato il 21/09/2008 alle 18:33
come dice Procopio …la Cina è vicina ed io aggiungo … è già qui!!! Mandi Nenet

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
16 #
Nadir
thepromisedland.blog.tiscali.it
87.21.29.167
Inviato il 20/09/2008 alle 21:05
Bene… allora se dalle nostre parti ormai l’estate è lontana mi metto l’anima in pace… è finita basta… ora mi infilo nel letto e mi misuro la febbre… fino a una settimana fa stavo a fa’ la spavalda tutta abbronzata. E oggi mal di gola… sniff sniff… ed il peggio deve ancora venire… poi ti dirò. Keep in contact!

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
15 #
cleide
cleide1967.blog.tiscali.it
62.10.142.73
Inviato il 20/09/2008 alle 18:14
Ti ho appena letto da Celia molto molto ispir..incazzato.:)
Bentornato!

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
14 #
procopio
procopio.blog.tiscali.it/
93.147.191.133
Inviato il 13/09/2008 alle 00:03
Condannato il bloggher siciliano Carlo Ruta. Il suo blog è stato considerato un “giornale clandestino”! Unica sentenza del genere in Europa. La Cina è vicina? 😦

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
13 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.52.151
Inviato il 11/09/2008 alle 18:33
e ci dici dove sei andato di bello?

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
12 #
celia
radioribelle.blog.tiscali.it
78.15.197.231
Inviato il 10/09/2008 alle 13:50
Se quello porta figa e sfiga… io allora cosa porto? 🙂
Terza guerra mondiale? Quell’uomo stelle in culo e strisce in faccia penso che ci farà qualche regalino prima di finire … dove il buon dio speriamo deciderà. Credo che voglia lasciare ai posteri qualcosa di eclatante.
Obama è quiiiii, direbbe Raffaella Carra’ ma anche lui diciamoci la verità… il teatro americano.
Senti ma se ci fosse la terza guerra mondiale dove ci collochiamo noi sardi? Alleati di qualcuno? O prendiamo la palla al balzo e ci autonominiamo nazione? Velocemente e senza dire di no?
Complimenti per la foto più la guardo e più mi dico che hai un talento naturale. Per eliminare ogni dubbio è un complimento. 🙂
Ciao Angel. Sei stato benedetto pure tu? 🙂

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
11 #
Fantaghirò
fantaghiro.blog.tiscali.it//
151.33.187.83
Inviato il 04/09/2008 alle 19:04
di storia nn ne so ma di foto si e qsta e’ uno spasso..specie silvio

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
10 #
giampaolo
riflessioniallospecchio.blog.tiscali.it
212.123.83.200
Inviato il 04/09/2008 alle 13:04
Ciao angel,ti lascio un saluto.

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
9 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
151.65.50.58
Inviato il 04/09/2008 alle 01:42
secondo me ci hai messo più tempo a fare l’immagine che a scrivere il post, più me la guardo più trovo particolari nuovi non notati prima

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
8 #
diotima disincantata
213.156.49.136
Inviato il 03/09/2008 alle 20:27
Cos’è la destra…cos’è la sinistra…oh che facce! quanti figuri “sinistri” e che confusione nel collocare i pezzi al loro posto! Certo è che se non scompare questo putridume di traditori del Comunismo, se non debelliamo questo cancro che prolifera al parlamento e tra gli idioti riciclati, la veltronite troverà sempre più affinità nella berlusconite.
Insomma una bella ammucchiata e noi sotto, schiacciati!
E poi, quest’Europa di merda esclusivamente nelle mani dei Padroni dei padroni.
Ci fosse una sola cosa che va per il verso giusto!

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
7 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
78.15.129.153
Inviato il 03/09/2008 alle 15:46
in tema di scuola, ho scritto un post sui metodi di insegnamento!
ciau!!!

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
6 #
Alice
aliceinapuzzle.blogspot.com
62.13.169.168
Inviato il 02/09/2008 alle 22:48
…un pò pigra lo sono, ma la vera ragione è che ho cambiato casa (virtuale).
🙂 ciao

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
5 #
Paola
lamiavitabellaebrutta.blog.tiscali.it
159.213.40.2
Inviato il 02/09/2008 alle 10:21
….si..i diritti umani son impugnabili solo fuori dal territorio amaricano…loro sono intoccabili…:-(
ah…e poi nell’europa dell’est ci sono anche alcuni interessi economici di non poco conto da tenere in considerazione…i nativi americani non hanno nulla da offrire in termini di denaro al mondo…quindi la loro causa purtroppo non sarà mai di interesse…come quelle dei più poveri del mondo che pure vengono giornalmente sterminati..(penso alle decine di conflitti attivi in Africa per esempio…ma lasciamo che i poveri si scannino pure tra loro…)…:-(…che tristezza a pensarci bene sto mondo…

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
4 #
Nadir
thepromisedland.blog.tiscali.it
87.20.223.252
Inviato il 01/09/2008 alle 23:44
ahahahaa!!! io non porto solo figa ma anche sfiga…. inserita così ex abrupto in un testo così erudito?

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
3 #
violacolor
violettanet.blog.tiscali.it
87.6.242.146
Inviato il 01/09/2008 alle 14:16
io sn impreparata in materia. posso dire ke nn amo bush.
nn amo le guerre di qlss tipo comprese qlle economiche.
penso anke ke a continuare a ricordare il passato nn si vada avanti e si fomentino sentimenti negativi su avvenimenti ke cmq noi non abbiamo vissuto.
il futuro molto incerto ke abbiamo davanti ha bisogno di input diversi e di persone forti.
scusa angel nn voglio essere banale ma il passato si kiama cosi perke nn è piu attuale.
nn sgridarmi eh..
ciao e grz x tuo comm .) v

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
2 #
flyss
truesto.blog.tiscali.it
78.15.129.153
Inviato il 01/09/2008 alle 13:40
più che indignato mi sembra totalmente incazzoso!!!!
cmq hai ragione, una volta tanto la guerra dovrebbero farsela da se e smetterla di combattere in altri territori.
Che poi Bush in maniche di camicia che si preoccupa per il tornado mi fa solo ridere…

… per me un’acqua medaglia…GRAZIE!
1 #
flyss
truestory.blog.tiscali.it
78.15.136.212
Inviato il 29/08/2008 alle 13:50
la prof sarebbe orgogliosa di te se sapesse che ricordi ancora tutte queste nozioni!!!!!!!!

TU MI FAI GIRAR…

Lezioni condivise 21 –   La bambola

31 Lug 2008 @ 11:25 PM

Talvolta all’Università capitano anche delle lezioni estemporanee, ne ho già raccontato qualcuna… una… Tuttavia esse restano impresse nella memoria e spesso riserbano qualche aneddoto.
Seguii questa lezione perché avevo un’ora buca e dovevo procurarmi la firma di presenza. Tornai nell’aula 5, grande aula, a scalinata, già piena per metà, conoscevo il tema della parte monografica e preferivo non dare l’esame su quell’argomento, aspettai infatti qualche anno: la bambola (folklore dell’infanzia) tenne duro…

In aula c’erano solo ragazze, salii le scale un po’ imbarazzato e osservato… non ricordo se mi ci portò o incontrai Rosa (con cui abbiamo già fatto conoscenza, vedi post “Per eternare Rosa“). In seguito feci ogni tanto dei tentativi per vedere se l’argomento era mutato. Ero interessato ad argomenti che riguardassero da vicino la Sardegna. Rosa c’era sempre, era la sua materia di laurea… Ricordo precisamente la volta che mentre la salutavo, fui letteralmente travolto dall’irruenza di Luisa, collega che allora ignoravo (non così quando la rividi cinque anni dopo: era già sposata! Il destino punisce…).
Per tranquillizzare Grazia dirò subito che la Nico nostrana non ha nulla a che vedere con questo post, salvo la acuta reclame del titolo; la bambola invece ha sicuramente a che fare con le scienze antropologiche.

Per il popolo Bàule (Costa D’Avorio) – non baùle – la bambola collega la vita terrena a quella dell’aldilà, anche con riferimento ad aspetti sessuali. Ogni individuo ha nell’aldilà un’amante che si manifesta mediante le malattie terrene. Nel caso della sterilità, ad esempio, vengono costruite e venerate delle statuette vestite alla moda, cui viene dedicata – per i riti – una notte della settimana. Attraverso questi segni si verifica una conoscenza tra il partner vivente e quello ultraterreno. Ad una moglie sterile viene contrapposta una statuetta feconda, creando una conflittualità tra la moglie terrena e quella dell’aldilà, cui deve essere chiesto il permesso per avere rapporti con il partner reale.

In Bulgaria le bambole vengono usate per numerosi riti, ad esempio per propiziare la pioggia, la fertilità, la felicità.

Il rito delle Lazaruvane (da san Lazzaro) consiste nell’effigiare una bambola dalle sembianze umane, che rappresenta le ragazze da marito, le quali come rito augurale girano per le case o per i campi.

Sarebbero i comportamenti trasgressivi in campo sessuale a provocare la siccità, pertanto, il rito riparatore, nuziale, prevede che le bambole vestite in abito da sposa vengano portate per i pozzi del paese, bagnate e infine immerse nell’ultimo pozzo.

Anche la bambola Peperuda ha a che fare con i riti nuziali; essa viene sepolta vicino al fiume… altri riti vengono realizzati con bambole di fango, rane, il – non meglio identificato – bambolotto German (leggi gh). Alcuni di questi riti servono ad impedire la grandine, che sarebbe causata dall’ira dei suicidi (il plagio è di Dante o dei Bulgari?).

Nell’Italia centro-meridionale venivano prodotte – dai bambini stessi – bambole commestibili, come una sorta di aggancio ai pani devozionali dell’antichità, antropomorfi, sfornati per la Pasqua o per il Patrono. Esse avevano una funzione votiva e ludica. Il processo era continuo: magma – bambola – magma. Si fa con la bocca e con le mani e si distrugge con la bocca e con le mani. E’ come un potere del bambino su qualcosa che può creare e distruggere. Queste usanze sono presenti anche in Sardegna dove tradizionalmente a farle sono le bambine. In Calabria, a Soriano, vi è un museo della bambola; quelle locali sono dette “Pape” e sono lavorate a mano libera.

Appartengono a questa tradizione anche i mustatzolus, dolci romboidali e di altre forme, che prendono il nome dalle antiche focacce nuziali a base di mosto cotto, a simboleggiare il corpo e il sangue di Cristo; farina, alimento naturale essenziale; e miele, prodotto medicamentoso dell’ape, assimilata all’uomo per la sua laboriosità.

In tempi più vicini a noi le bambole accentuano i caratteri femminili, come la fecondità; esibendole si intende far sfoggio di ricchezza. La bambola diventa feticcio per l’ordine del caos primordiale, simbolo di mediazione tra gli opposti. Negli anni venti del secolo scorso viene rilevata l’usanza delle bambole sul letto. Esse, ormai prodotte a livello industriale, venivano fatte trovare sul letto della nuora, quale auspicio di fertilità. La bambola rappresenta la mater, simboleggia la centralità della donna ed è regalata alle spose perché prendano coscienza della propria importanza. In seguito, raggiunta la maternità, veniva regalata alla figlia femmina.

Alla fine della lezione, la leggiadra e simpatica prof, mi accusò – parola grossa – di aver partecipato solo per procurarmi l’attestazione di presenza… me ne disse un po’ di tutti i colori, lasciandomi di stucco – chiarimmo tempo dopo. Sorpresa da questa presenza maschile, non aveva in verità tutti i torti; voi mi sarete comunque testimoni che un po’ avevo seguito. Anzi, la lezione più importante fu che ogni argomento contiene in se degli aspetti di assoluto e insospettato interesse, per cui mai nulla si deve rifiutare a priori. Quanto alla prof certamente riversò su di me il rancore per il diffuso disinteresse maschile sull’argomento, suggestionata certamente dall’occulto mondo bambolesco… hold on tight like a puppet on a string… obsessively…

(Storia delle tradizioni popolari – 19.3.1996) MP

Commenti (19)

TU MI FAI GIRAR…
19 #
celia
78.15.182.160
Inviato il 28/08/2008 alle 21:36
Io ho capito solo dei sos mustatzolus… ma ho letto, giuro. E’ che ho fame ora e non posso non pensare a quel sapore eccellente del dolce. Magari ripasso domani mattina a stomaco pieno cosi’ capisco meglio il tutto 🙂
Scherzo, ovvio, racconti e scrivi sempre cose davvero interessanti.
Sono resuscitata sei contento?
Mi sa di no. 🙂
E mica ero in vacanza per tutto questo tempo? E chi sono Marina Berlusconi? Ho da fare, tanto ma l’agonia sta per finire.

TU MI FAI GIRAR…
18 #
Paola
lamiavitabellaebrutta.blog.tiscali.it
159.213.40.2
Inviato il 28/08/2008 alle 12:19
io vivo praticamente in versilia…anche se sono di origini abruzzesi, terra meravigliosa, dove a scadenza trimestrale diciamo così, torno per rigenerarmi…:-)

TU MI FAI GIRAR…
17 #
Paola
lamiavitabellaebrutta.blog.tiscali.it
159.213.40.2
Inviato il 26/08/2008 alle 17:49
wow…l’ho letto d’un fiato…molto molto interessante…e hai dato dimostrazione di aver seguoto benissimo la lezione…:-)

TU MI FAI GIRAR…
16 #
diotima47
213.156.49.136
Inviato il 20/08/2008 alle 20:10
troppi lettori, ho fatto confusione. Come sempre.
Sogno sempre esami: se mi dovesse ricapitare di dare un esame di storia sarei bocciata. Ahimé!

TU MI FAI GIRAR…
15 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
62.101.126.216
Inviato il 13/08/2008 alle 21:54
non mi sono mai piaciute le bambole.. appunto perchè oggetti che rappresentano le persone ma senza anima.. anche da piccola.. se erano senza anima, mi aspettavo che da un momento all’altro qualche demone se ne approfittasse e ci venisse ad abitare lui…
cosa scema… soprattutto per una bambina ma era così

TU MI FAI GIRAR…
14 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.247.169
Inviato il 11/08/2008 alle 00:24
Ho appena letto ciò che mi hai scritto su Splinder riguardo ai commenti su Tiscali.
Controllo activex?Come dire che è una pagina non sicura,se non vado errando con le mie poche conoscenze informatiche!
Io oggi ho scritto di nuovo a blogduezero per dire che il problema non è stato ancora risolto.
Ti dispiace ritornare su Tiscali,appena puoi,aprire la pagina dei commenti e seguire passo passo,segnandolo,quello che succede e le scritte che compaiono?
Così posso scrivere di nuovo a blogduezero ed informarlo con precisione di quello che sta accadendo nel mio blog.
Grazie.Un bacio.faraluna

TU MI FAI GIRAR…
13 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.247.169
Inviato il 10/08/2008 alle 21:10
Ciao Angel,ho letto i tuoi commenti sia su Splinder sia da Lian;ti copio incollo qui la risposta che ti ho scritto da Lin : Usare Firefox non sono io che l’ho consigliato…
Io per come la penso,credo che ciascuno debba essere libero di usare Firefox o Internet,come accade su Splinder dove non ci sono problemi a commentare per nessuno.
Per quello che mi riguarda ho scritto a Tiscali,ma purtroppo,non so perchè,Tiscali sta prendendo l’abitudine di non rispondere,anche se le scrivi cento email!!
E’ ovvio però,che continuerò a insistere sino a che i problemi non si risolvono.
Non so se è un pregio o un difetto,ma sono molto testarda…
Ciao.faraluna

TU MI FAI GIRAR…
12 #
cleide
62.10.146.126
Inviato il 10/08/2008 alle 18:29
Tu fai sempre i giri larghi. Come Grazia anche io ho pensato chissà che.;)
Ho dato anche io un esame di antropologia ma la parte monografica riguardava gli ex voto in Sardegna. Avrei preferito il tuo sulle bambole. Sai che non sapevo che i mustaccioli avessero una simbologia votiva? So solo che mi piacciono un sacco.
Quindi Luisa l’hai notata cinque anni dopo? 😉

TU MI FAI GIRAR…
11 #
come alice
84.222.150.82
Inviato il 10/08/2008 alle 17:47
Molto suggestivo davvero! Mi fa pensare ai riti wodoo (si scrive così?).
Ma interessante anche la lezione “più importante” e cioè che, ti cito: “ogni argomento contiene in se degli aspetti di assoluto e insospettato interesse, per cui mai nulla si deve rifiutare a priori”.
A volte poi non avere particolari aspettative (o avere invece al contrario preconcetti) può (proprio per questo) creare la strada per impensabili inaspettate e piacevoli sorprese.
Ok, strascrivo ma qui…”antò fa caaaldooo!
Ciao Angel e mi unisco al ricordo ed agli auguri x tua nonna (Lorenza?). Bacio 🙂
Ps: Tiscali sfotte, la parola è “BRAGIA”!!!

TU MI FAI GIRAR…
10 #
Grazia
ilgiardinodelcuore.blog.tiscali.it
78.13.212.141
Inviato il 10/08/2008 alle 16:31
..e così sono finita tra le “bambole” ! 🙂
grazie per le spiegazioni, ora capisco a cosa si riferiva il tuo post, effettivamente non pensavo al significato originario delle bambole, per me rappresentavano il gioco femminile per eccellenza dimenticando la Dea Madre tanto onorata nella nostra terra dai nostri avi…vedi cosa vuol dire invecchiare?
Riguardo i mustaccioli che tu chiami mustatzolus (lingua a me scoosciuta) che dire se non che sono ottimi e fanno ingrassare…altro che stringere la cintura!
Il tuo post è veramente bello oltre che interessante, mi ha fatto ritornare bambina,anche io tenevo le bambole sul letto, che bello..anni spensierati..
un abbraccio e buona estate

TU MI FAI GIRAR…
9 #
Grazia
ilgiardinodelcuore.blog.tiscali.it
78.13.212.141
Inviato il 05/08/2008 alle 20:17
Se non erro proprio questa settimana la Patty si esibisce in uno dei teatri della mia città…
(ma che ha a che fare con la storia delle tradizioni popolari???)
su su…passa da me così smaltisci un altro chilo…anzi sai che ti dico? ora entro ed esco da tutti i miei blog vediamo se riesco a stringere la cintura 🙂 )
un abbraccio

TU MI FAI GIRAR…
8 #
come alice
84.222.241.117
Inviato il 04/08/2008 alle 15:31
E in attesa della lezione, BUONE VACANZE! 🙂

TU MI FAI GIRAR…
7 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
62.101.126.216
Inviato il 03/08/2008 alle 18:56
be dopo mozart dies irae allora aspettiamo le walkirie di wagner? ciao angel…
paziento.. sono molto presa anche io

TU MI FAI GIRAR…
6 #
bird
birdland.blog.tiscali.it
87.6.119.250
Inviato il 03/08/2008 alle 14:34
il birdland ti saluta e ti augura buona vita. buon tutto bird

TU MI FAI GIRAR…
5 #
cleide
62.10.147.198
Inviato il 03/08/2008 alle 00:37
Non trovo traccia del Dias irae. Ce lo riserverai in futuro? 😉
Ce non è uccel di bosco, è pesce nel mare. In vacanza insomma.E se verrai dalle mie parti non mi troverai sotto l’ombrellone.Sono allergica all’umana folla e follia.;)

TU MI FAI GIRAR…
4 #
cleide
62.10.147.198
Inviato il 02/08/2008 alle 21:10
Ok pazienteremo. Ma dove era finito il tuo blog? Pensavo l’avessi cancellato.
Buone vacanze Angel, se sei in vacanza e buon tutto.;)

TU MI FAI GIRAR…
3 #
faraluna
78.15.242.2
Inviato il 01/08/2008 alle 01:11
Angel,come puoi passa su Splinder:Lian mi ha lasciato un commento.
Buona notte.faraluna

TU MI FAI GIRAR…
2 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.242.2
Inviato il 01/08/2008 alle 00:07
Ciao Angel,ho appena letto il tuo commento su Splinder,ed io a mia volta ho chiesto al mio amico Lian che è un “genio” di informatica,di andare a leggerlo.Lui può capire meglio i motivi per cui non riesci a commentare da me su Tiscali.
Per quello che riguarda le immagini,te l’ho detto,alcune le ho addirittura eliminate.
Comunque a prescindere da quello che dice Lian vedrò se riesco ad alleggerire ulteriormente il blog,perchè mi dispiace se accade che qualcuno col pc poco potente non riesca ad entrare.
Però penso che possa dipendere anche dal CSS;questo perchè ho fatto le prove,e con le stesse immagini,stesso sfondo,ecc.,se metto il CSS di Tiscali,il blog vola.
Solo che io di CSS non me ne intendo.Boh!?
Vediamo che succede…
Un bacio.faraluna

TU MI FAI GIRAR…
1 #
Paola
lamiavitabellaebrutta.blog.tiscali.it
159.213.40.2
Inviato il 31/07/2008 alle 17:01
…eppure non mi dispiaceva il latino allo scientifico…ma gli ho preferito la matematica…:-)…ora capisco perchè…;-D

CARMEN, I EVEN SLEEP!

Lezioni condivise 20 – Carmina latina…

30 Giu 2008 @ 11:40 PM

Stavate aspettando certo questo momento, l’ora del latino, per cui orate frates, ainci iat nau su para a is cunfaras in s’interis ki d’is serbiat de mandicare.

Il prof, apparentemente ibernato ai tempi di Cicerone, usciva dal congelatore per far lezione; le sue rare battute di spirito, anch’esse intirizzite, per essere captate necessitavano del suo segnale quasi impercettibile, una sorta di rapidissimo ghigno surgelato, cui seguiva un incerto mormorio di “adesione”, tipo goal mancato dalla squadra di casa… La sua caratteristica più rilevante era che ci dava individualmente del voi, e collettivamente del loro… Si comportava da barone nei confronti di   borghesi? era fedele al duce? o semplicemente, pur non essendo esattamente un provisional dell’IRA, adottava dei comportamenti eccentrici di imperiale memoria?
Egli era molto attratto dalla fredda cultura marmorea, infatti era un patito dei Carmina (o Carmen).

I Carmina sono stati le prime testimonianze della letteratura latina (vedi scheda in basso) e hanno avuto seguito anche in epoca cristiana, fino al basso medioevo. Essi venivano usati dai Romani per esprimere una poesia dal tono solenne, di carattere rituale e propiziatorio, manifestata anche mediante iscrizioni prosastiche. Poteva ad esempio trattarsi di un confronto enfatico tra il celebrato e i suoi commensali, dove il primo veniva paragonato ad un antico illustre, in quanto persona tanto al di sopra del suo tempo da poter essere paragonato solo alla stregua dei grandi del passato. A questo proposito si ricordi che anticus per i romani era sinonimo di migliore.

Successivamente vennero chiamati in questo modo quei canti, in versi saturni, che venivano intonati, improvvisando, durante i banchetti o per inneggiare il trionfo di un condottiero.

I testi presi in considerazione sono tratti dai Carmina Latina Epigraphica.

Il primo frammento di cui ci occupiamo ha origine a Roma intorno al IV secolo d.C., dove troviamo il gallo Ausonio, di cui ci restano tra l’altro gli Ausonii fragmenta (Decimi Magni Ausonii Opuscula). Il Carme, di struttura complessa, segue una sorta di rituale, dove è protagonista una sorta di “narratore”, il grandilocus (colui che dice); c’è una prefazione, il saluto e le varie parti, che fanno un po’ il panegirico del protagonista o dei protagonisti.  Ad esempio:

LATINUS ALCIMUS ALETHIUS RHETOR
Nec me nepotes impii silentii
reum ciebunt, Alcime,
minusque dignum, non et oblitum ferent
tuae ministrum memoriae,
opponit unum quem viris prioribus
aetas recentis temporis,
palmae forensis et camenarum decus,
exemplar unum in litteris,
quas aut Athenis docta coluit Graecia
aut Roma per Latium colit.

Ma dove è andato a pescarli ‘sti Carmina, è da una settimana che ne cerco almeno uno! Evidentemente anche durante l’impero romano e nei tempi immediatamente successivi esistevano delle avanguardie, per pochi eletti…

I versi dei seguenti frammenti vengono datati con il metodo del confronto ad un periodo più tardo del IV sec. d.C. Dunque non sono di Ausonio, ma per Ausonio (310 ca. – 395 d.C.)

Il Carme celebra Ausonio per la sua variegata capacità oratoria nei fori, centri del potere imperiale… egli scrisse continuamente opere tendenti a sfidare i secoli

Celebrata varie eloquentia
nec  fora…nam eterna
 (perciò eterna)… munere nec… (senza incarico)
clarus (famoso)… privatam eloquio… munere nec vitae
quid mirum (eccellente) si morte capit (prese).
Si intravedono alcuni topoi

Altro Carme (1412 dei CLE) è una iscrizione cristiana rinvenuta a Milano, in età Ennodiana (474 ca. – 521 d.C.):

Potens ingegni (di ingegno elevato), potens legum (profondo conoscitore delle leggi)… Il nome della persona cui è dedicato (certo Costans) si trova all’interno del testo. Quando il nome non è in testa all’iscrizione, significa che si intende attenuare la figura del celebrato.
Troviamo diverse figure retoriche:
… Giacens… inc… provitas… Si cita un Comitis, compagno di probità;
climax: gemat, suspiret, plancat, espressione tricorica.
iure iuridicus (giusto avvocato)… ornavit (abbellì)
chiasmo: eloqui mores (indugia a parlare); moribus eloquium (abituato all’oratoria)…
mors dira (morte crudele); non multum mors
allitterazione: pius astra, possidet pius
Fides (lealtà), pietas (onestà)…

Il Carme 306 è invece un carme funerario per tali Tito e Varo… D.M. (Dis Manibus)…vir clarissimus consul oratur  (un famoso console e oratore).

Se siete arrivate fin qui, tra lacune e qui pro quo, si depu unu cumbidu… I have a dream, indeed, I even sleep!

(Letteratura latina – 19.3.1996) MP

SCHEDA

CARMINA
Dal verbo canere (cantare). Sono le prime testimonianze della letteratura latina.
Orazio definisce le proprie lodi carmina
Nella Roma delle origini con il termine carmina si definiscono le formule magiche, le preghiere, i proverbi, le sentenze.
ELOGIA
Laudationes funebres (lodi funebri).
Lodi in onore dei defunti. Venivano pronunciate nel Foro durante i riti funebri.
CARMINA RELIGIOSI
(Antichi canti religiosi)
Carmen Saliare: Lunga litania cantata dai Salii. Addetti al culto di dodici scudi sacri (ancilia).
I Salii (saltatori) aprivano la stagione della guerra con una danza per purificare le armi.
La danza era accompagnata da invocazioni (axamenta)
Carmen Arvale (fratelli Arvali, VI sec. A.C.):
Dodici sacerdoti che praticavano riti di fertilità della vegetazione (Arva: campi coltivati). Comprendeva invocazioni ai Lari, protettori della casa e ai Semoni protettori dei campi (semen: seme).
Carmen Lustrale: Canto agricolo in onore di Marte per la purificazione dei campi.
Il canto era accompagnato dal sacrificio di un porcello.
CARMINA DEL TRIONFO E DEL BANCHETTO
Carmina triumphalia: Lodi cantate in onore dei guerrieri dopo i trionfi.

Commenti (24)

CARMEN, I even sleep!
24 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.15.242.2
Inviato il 30/07/2008 alle 11:08
Ho chiesto ad un mio amico circa le tue difficoltà di commentare su tiscali.Mi ha chiesto: per caso compare la scritta “the call failed on the server: see server log for details”?
Ti compare questa scritta?Fammi sapere.Un bacio.faraluna

CARMEN, I even sleep!
23 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.13.224.225
Inviato il 28/07/2008 alle 17:16
Ti ho risposto su Splinder.
Riguardo ai commenti su Tiscali non so più che fare!Sighsigh…Ho tolto immagini,alleggerito,messi i codici in singoli box…;bohhh!!???
Mi dispiace questa cosa.Comunque ora sto prendendo l’abitudine di pubblicare su Splinder gli stessi post che pubblico su Tiscali.
Un bacio.faraluna

CARMEN, I even sleep!
22 #
nenet
tuttinsieme.blog.tiscali.it
87.16.89.39
Inviato il 27/07/2008 alle 23:44
A me, vengono in mente i “Carmina burana”, eseguiti tante e tante volte in teatro … in particolare “In teberna” per solo coro maschile:
In taberna quando sumus
non curamus quid sit humus,
sed ad ludum properamus,
cui semper insudamus.
Quid agatur in taberna
ubi nummus est pincerna,
hoc est opus ut queratur,
si quid loquar, audiatur.
Quidam ludunt, quidam bibunt,
quidam indiscrete vivunt.
Sed in ludo qui morantur,
ex his quidam denudantur
quidam ibi vestiuntur,
quidam saccis induuntur.
Ibi nullus timet mortem
sed pro Baccho mittunt sortem:
Primo pro nummata vini,
ex hac bibunt libertini;
semel bibunt pro captivis,
post hec bibunt ter pro vivis,
quater pro Christianis cunctis
quinquies pro fidelibus defunctis,
sexies pro sororibus vanis,
septies pro militibus silvanis.
Octies pro fratribus perversis,
nonies pro monachis dispersis,
decies pro navigantibus
undecies pro discordaniibus,
duodecies pro penitentibus,
tredecies pro iter agentibus.
Tam pro papa quam pro rege
bibunt omnes sine lege.
Bibit hera, bibit herus,
bibit miles, bibit clerus,
bibit ille, bibit illa,
bibit servis cum ancilla,
bibit velox, bibit piger,
bibit albus, bibit niger,
bibit constans, bibit vagus
bibit rudis, bibit magnus.
Bibit pauper et egrotus,
bibit exul et ignotus,
bibit puer, bibit canus,
bibit presul et decanus,
bibit soror, bibit frater,
bibit anus, bibit mater,
bibit ista, bibit ille,
bibunt centum, bibunt mille.
Parum sexcente nummate
durant, cum immoderate
bibunt omnes sine meta.
Quamvis bibant mente leta,
sic nos rodunt omnes gentes
et sic erimus egentes.
Qui nos rodunt confundantur
et cum iustis non scribantur.
Io io io io io io io io!
Mandi Nenet

CARMEN, I even sleep!
21 #
violacolor
82.50.30.232
Inviato il 27/07/2008 alle 11:00
mmmh cm capisco snoopyyy .)
b dom v

CARMEN, I even sleep!
20 #
Fantaghirò
fantaghiro.blog.tiscali.it/
151.33.190.250
Inviato il 26/07/2008 alle 10:47
salut angel, je n’aime pas le latinorum..
aiuto.. mi ricorda il ginnasio, buon w.e.

CARMEN, I even sleep!
19 #
Maryloo
maryloo.blog.tiscali.it
87.24.231.181
Inviato il 26/07/2008 alle 10:30
Non è cosa per la quale si possa essere favorevoli o contrari ma un dato di fatto. Se me lo hai chiesto probabilmente ti aspetti che io ti domandi “perchè mi fai questa domanda?” quindi te lo chiedo:
– Perchè mi fai questa domanda? –
Ciao.

CARMEN, I even sleep!
18 #
diotima47
213.156.49.136
Inviato il 25/07/2008 alle 15:37
per la prossima colonna sonora…Carl Orff…mi raccomando!

CARMEN, I even sleep!
17 #
giampaolo
riflessioniallospecchio.blog.tiscali.it
212.123.83.201
Inviato il 24/07/2008 alle 10:01
Ti auguro una splendida estate.ciao.giampaolo

CARMEN, I even sleep!
16 #

84.222.222.204
Inviato il 23/07/2008 alle 23:22
M., non ho molto tempo, compiti da correggere e riunione…ti passo i codici per cambiare solo il font:
font face=”carattere della scrittura” color=nome in inglese del colore
size=”da 1 a 10″> INSERISCI IL TESTO
Attenzione:In CARATTERE SCRITTURA inserisci il nome del carattere tipo monotype corsiva o gotica. E’ a tua scelta.
In NOME IN INGLESE inserisci il nome del colore in lingua inglese.
In DA 1 A 10 indica la grandezza della scrittura ti consiglio la 3 o la 4.
Poi ancora se vuoi scrivere una parola depennata è molto semplice prima e
dopo la parola inserisce questo codice:
parola
e il gioco è fatto. Ciao bacio, Sà

CARMEN, I even sleep!
15 #
alice
diariando.blog.tiscali.it
213.140.16.176
Inviato il 21/07/2008 alle 15:42
ciao e grazie infinite del tuo commento da me,mmmmmmm il latino ,è una vita che non lo spolvero più,una volta lo adoravo !! bei tempi !!
un saluto affettuoso
alice

CARMEN, I even sleep!
14 #
ivy
62.101.126.216
Inviato il 20/07/2008 alle 16:27
beh dai tuoi post si direbbe tu preferisca il latino…
e alla grande!
come vanno i tuoi studi max?
vedo che anche a luglio inoltrato la passione per il latino resta eh?

CARMEN, I even sleep!
13 #
farsi di frasi
farsidifrasi.blog.tiscali.it
217.201.154.97
Inviato il 20/07/2008 alle 15:15
Ciao… Solo una persona con i piedi per terra come te, poteva lasciare il primo commento al mio sniff-blog (rapidissimo ghigno surgelato)…

CARMEN, I even sleep!
12 #
Angel
themirror.blog.tiscali.it/
79.20.141.56
Inviato il 12/07/2008 alle 03:03
Ciao collega..;)
Sono passata per un saluto notturno..
SPero tu stia bene..
Un abbraccio..

CARMEN, I even sleep!
11 #
::Sonia::
inmylifetoday.myblog.it/
87.18.99.39
Inviato il 11/07/2008 alle 23:31
…fa troppo caldo per leggere in latino… figuriamoci per capirlo… querido, mi arrendo… al massimo ti potrei parlare della Carmen di Bizet… bbbbbbbbboccheggio, tanto fa caldo… tiè!!!
…Amapola-Sonia…

CARMEN, I even sleep!
10 #
::Sonia::
inmylifetoday.myblog.it/
87.18.99.39
Inviato il 11/07/2008 alle 23:22
Ma che c’entra!!!… anche Vivaldi è antiquato, eppure l’ho ascolto con piacere… Prima mi dici che sono troppo anni ottanta… poi che sono antriquata… e tu?… che mi vuoi constringere a leggere queste “piastrelle” in latino… (non dico mattoni, ti potresti offendere!!!)… ma vuoi litigare con me?… niente besitossssssss!!!… Sonia

CARMEN, I even sleep!
9 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.12.221.238
Inviato il 07/07/2008 alle 07:09
Ciao!Prova ad entrare nel blog Tiscali e dimmi per favore come va.
Il lavoro non l’ho ancora finito,ma ho separato diversi codici.Chissà!?
Sono passata al link che mi hai indicato,ma si apre il player e non sento niente però.
Ciao.faraluna

CARMEN, I even sleep!
8 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.13.234.234
Inviato il 05/07/2008 alle 16:22
Stavo per andare a prendere il vocabolario di latino!!:-)))
Per il blog:Sto facendo come ha detto Nadir,ma non immagini il lavoraccio!!:-(((…Mi sta pure venendo la nausea!!:-))))
Ne ho molti codici in uno stesso box,perchè io pensavo fosse meglio!!Sighsighsigh…Però sai che ti dico?Forse ha ragione Nadir,se ti compravi un altro pc forse si risolveva il problema prima!:-))))
Quello che tu dici,che non compaiono i post certe volte,è perchè sta caricando la pagina o non so che altro.
E’ accaduto anche a me;io esco ed entro di nuovo e vedo tutto.Boohh!!Non so se può essere anche un rallentamento del pc.
Comunque ora sto continuando a separare i codici nei diversi box,e vediamo che succede…speriamo!
Male che vada alla fine “scancello”tutto!!:-)))))
Ciao.faraluna

CARMEN, I even sleep!
7 #
Maryloo
maryloo.blog.tiscali.it
87.24.231.181
Inviato il 05/07/2008 alle 12:14
Fortuna che il periodo del liceo non tornerà più! 😀

CARMEN, I even sleep!
6 #
MissMagda
missmagda.blog.tiscali.it
62.10.246.40
Inviato il 04/07/2008 alle 10:59
si vabbè

CARMEN, I even sleep!
5 #
Nadir
thepromisedland.blog.tiscali.it
87.19.227.7
Inviato il 03/07/2008 alle 15:45
hai una parolina magica contro gli indemoniati che mi abitano di sopra? io l’unica che conosco è ma annate affan… e questo si che è latino!vabbè… saluti volevo dirti che ho nuove sul blog…

CARMEN, I even sleep!
4 #
MissMagda
missmagda.blog.tiscali.it
62.10.246.40
Inviato il 03/07/2008 alle 09:43
Dimenticavo… detesto i blog con la musica!!!

CARMEN, I even sleep!
3 #
MissMagda
missmagda.blog.tiscali.it
62.10.246.40
Inviato il 03/07/2008 alle 09:42
Vorrei sapere cosa sono questi commenti che ogni tanto mi lasci, dove mi chiedi chissà cos’ho…
Io non ho nulla, semplicemente non ho tempo di girare per altri blog, e come non passo da te, non passo quasi da nessun’altro.
E poi non mi piace sentirmi obbligata a fare le cose.

CARMEN, I even sleep!
2 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
78.12.161.250
Inviato il 02/07/2008 alle 23:03
ci stai trattando da licealetti max?
ciao, un salutino

CARMEN, I even sleep!
1 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.12.216.115
Inviato il 29/06/2008 alle 13:18
Ciao!Ho appena lasciato un commento da Nadir per chiedere che ha fatto per farti riuscire a commentare,ed ora leggo qui la risposta!!:-)))
Io ne ho codici di immagini inseriti nello stesso box!!Sighsigh!Non pensavo potesse dare problemi!!
Oggi vedo di modificare!:-))ciao.faraluna

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…

Lezioni condivise 19 – Spetteguless di uno sport estremo: lo Stato!

31 Mag 2008 @ 11:51 PM

E’ esaltante poter raccontare la Storia come si racconta uno spetteguless (sì ©), magari alla maniera in cui lo facevano le lavandaie, in riva al fiume, intente  a sfregare i loro panni di cotone sulla pietra più liscia che gli è stato possibile recuperare… Naturalmente serve anche un uditorio attento e non sempre questo è possibile, ma il prof era capace e lo aveva; ogni tanto dissertava, quasi come se la lezione fosse una partita e ci fossero i time out.

Ma se po fa’?!… Va bene che io sogno sempre di girare il film più surreale che sia mai stato realizzato, che so, stupire continuamente lo spettatore facendo accadere tutto il contrario di ciò che gli si è fatto credere… sì insomma, tutto il contrario del Codice da Vinci, che invece ti fa credere continuamente ciò che veramente accade.

Sinceramente, trattando la distinzione dei concetti di Monarchia (medioevale) e di Stato, non saprei davvero quali intervalli introdurre; se fossi un bravo illusionista, farei passare le pecorelle o farei scorrere le diapositive dei principali monumenti dell’età di mezzo regolarmente graffitati con spray di bandiera…

Lo Stato rappresenta la persona giuridica, cioè ha gli attributi giuridici per essere detto tale e per esserlo non ha bisogno del nome. Sì, perché normalmente lo Stato (Regno, Repubblica, Principato, Ducato ecc.) ha un nome: Regno de sa furca, Repubblica de su piricoccu, o almeno un attributo: Monarchia de domu mia (il comando di uno solo e non necessariamente coincide con il Regno).

Ci sono stati Regni che non sono stati Stato, come per il cosiddetto Re di Gerusalemme o quello ancora più improbabile di Piemonte (mai esistito), in quanto i re che hanno risieduto a Torino erano Re di Sardegna; o ancora Stati che perdono per strada la personalità giuridica, come accadde alla Spagna in seguito alla guerra civile degli anni trenta del secolo scorso; nel 1947 fu chiamata regno, ma era invece una dittatura, giacché il fascista Franco quello stesso anno fu dichiarato, con legge, capo dello stato a vita.

Anche in Italia ci fu una defaiance giuridica nel 1943, quando Vittorio Emanuele III, passò il potere al figlio Umberto II (re di Maggio), senza abdicare.

Esiste dunque una dottrina giuridica della statualità: lo Stato è tale anche se viene sconvolto: Augusto (Ottaviano per gli amici) assunse l’autoritas dell’Impero, era colui che doveva dire l’ultima parola su tutto.  Non vi poteva essere né Re, né Presidente, ma solo un imperatore, a causa delle continue spinte centrifughe, uno che decidesse.

In base alla dottrina anzidetta, in realtà, il decaduto Impero romano d’occidente continuò ad esistere a Ravenna, come Impero bizantino. Poi sarà la volta di Carlo Magno che si allargò nel Sacro Romano Impero, egli scriveva i Capitolari (le sue leggi) a seconda delle esigenze che si manifestavano. Dopo di lui l’Impero di sgranò. Ultimo grande imperatore fu Federico II (imperatore come Hohenstaufen, nipote di Federico Barbarossa e Re di Sicilia da parte di madre [Costanza d’Altavilla]).

Lo Stato assimilato ad una mela, ne è buccia e polpa, l’imperatore gliene dà la dignità di frutto (una mela al giorno leva il medico di torno, se non è avvelenata).

Sotto l’imperatore, o il Monarca, sta il Vassus (sottomesso a). I vassalli acquisirono importanza con il feudalesimo, con il quale ebbero la casa e i terreni da lavorare in cambio della fedeltà al sovrano.

Gli Stati del passato non erano meno burocrati di quelli del presente, tuttavia sono rari i casi in cui ci siano state scarse altezze, come oggigiorno…

Detto questo, non vorrei che il post facesse sorgere in voi strane supposizioni, le cose bisogna saperle, ma detto brutalmente, io non credo in alcuno Stato, anzi provo una certa repulsione per la parola stessa… ogni tanto la Storia ci ripropone la necessità di essere spartani.

(Storia medioevale – 15.3.1996) MP

Commenti (35)

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
35 #
nadir
thepromisedland.blog.tiscali.it
87.19.222.88
Inviato il 28/06/2008 alle 22:34
OOOH FINALMENTE!!!!erano probabilmente i codici delle immagini inseriti in uno stesso box che ti impedivano la visualizzazione… non so perchè… anyway: 2000 euro per rifarsi illibate cosa vuoi che siano per chi possiede il petrolio? Come la sanno lunga certi grandi capi religiosi. Del resto l’ipocrisia è difesa dagli ipocriti stessi!
Bacini

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
34 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
78.12.159.188
Inviato il 28/06/2008 alle 20:15
ciao salutino…
giornata stancante… mi sta che stacco e vado a dormire…
è assurdo che appena ho un momento libero, lo debba usare per dormire… e non sappia neanche cosa siano le vacanze…

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
33 #
Nadir
thepromisedland.blog.tiscali.it
80.117.229.151
Inviato il 28/06/2008 alle 17:32
Risolti i problemi? ho cercato di alleggerirlo il blog! più di così non so che fa’…

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
32 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.12.216.115
Inviato il 28/06/2008 alle 06:26
Ciao.
Sono passata a trovare l’altra persona che come te ha problemi a commentare su Tiscali….si firma Angel e c’è il tuo link sul suo blog;ma siete la stessa persona??
Ciao.faraluna

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
31 #
alice
diariando.blog.tiscali.it
213.140.16.176
Inviato il 28/06/2008 alle 00:29
scusa se non sono passata prima ma ho un pò di noie con il pc,ti ringrazio per i passaggi da me ,la prossima volta ti prometto ti offro un caffè.Buon fine settimana e a presto
alice

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
30 #
Do
87.19.218.134
Inviato il 27/06/2008 alle 22:45
non riesco davvero a capire… ti asscuro che non ho messo alcun software e poi riesco a vederlo anche dall’altro pc… UFFFF… ma solo te c’hai sto problema me sa!

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
29 #
faraluna
speranzadivita.blog.tiscali.it
78.12.216.115
Inviato il 27/06/2008 alle 17:16
Ciao,ho letto il tuo commento sul mio blog splinder.
Non ti so dire perchè su tiscali non riesci a commentare,tra l’altro ultimamente ho eliminato quattro immagini per renderlo più leggero.
Forse per quello che ti accade dovresti chiedere spiegazioni a tiscali,forse ti saprà dire di più.
La cosa strana è che ricevo commenti e nessuno mi ha detto di avere difficoltà(solo un’altra persona di un’altra piattaforma);tu d’altro canto hai difficoltà con me e con un altro blog.Boohh!!!
Comunque poco fa ho pubblicato su Splinder lo stesso post che ho pubblicato stamattina su Tiscali,quindi se ne hai voglia,passa.
Ho deciso di “passare”anche lì tutti i post finora pubblicati;è un peccato doverlo abbandonare e trascurare,anche perchè per tirarlo su ho fatto tanta fatica.
Ciao e grazie.A presto.faraluna

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
28 #
come alice
84.222.151.248
Inviato il 26/06/2008 alle 20:40
Ciao Angel, sai che ieri sera volevo passare? Poi mi sono resa conto di non avere il tempo e ho lasciato perdere…e oggi ho trovato il tuo commento. Sarà un pò di telepatia? Boh…
Sai io credo nella necessità di uno stato democratico, perchè non ci credo capaci di autoregolamentazione (ahimè)…anche se non mi piace quello in cui viviamo che mi pare si stia avviando sempre più ad essere una dittatura e anche in modo abbastanza palese e senza ritegno.
Caro prof. cmq lei mi sembra abbastanza originale ed interessante nel suo modo di proporre la storia e soprattutto in quello di disegnare le cartine!!!
Baci 🙂

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
27 #
Mati
_mati_.blog.tiscali.it/
93.144.78.208
Inviato il 26/06/2008 alle 10:12
Sex Symbol sarà dura …. ma non ambisco a tanto (poco) ;D)))
P.S.: Roberto chi è?
Un bacione
Mati

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
26 #
tigre
82.57.177.203
Inviato il 26/06/2008 alle 02:29
ipotesi:
abolire tutti gli stati in modo ke le risorse diventino di tutti .
ognuno puo continuare a sentirsi napoletano parigino o livornese ma dira abito nella tal citta… sottinteso in questo stato unico.
i confini separano . non uniscono.
a mali estremi estremi rimedi.
senza defaliance.
la signora sulla cartina …. ?.)v

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
25 #
Do
cotidievivere.blog.tiscali.it
87.19.215.27
Inviato il 26/06/2008 alle 01:37
ma che stai a dìì??? mi sa che mi trasferisco nell’altro blog, ripara sto pc e vedi de commentà!

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
24 #
nenet
tuttinsieme.blog.tiscali.it
62.10.250.41
Inviato il 25/06/2008 alle 14:30
Grazie per il tuo commento!! buona giornata e Mandi!!! Nenet

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
23 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
78.12.168.10
Inviato il 24/06/2008 alle 18:39
e allora? come sono andati gli esami?

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
22 #
diotima47
213.156.49.136
Inviato il 22/06/2008 alle 17:54
fantastica questa dissacrazione di una parola che rappresenta la nostra croce quotidiana!
Al diavolo gli stati e i loro farabutti! torniamo figli dei fiori! okkupiamo qualche isola del “Pacifico” per vivere di musica, d’amore e di canne al vento!
E di lezioni di Storia, tanto per non perdere totalmente la nostra identità!

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
21 #
Do
cotidievivere.blog.tiscali.it
87.19.221.251
Inviato il 22/06/2008 alle 12:14
sono d’accordo sul fatto che questi blog ci abbiano tolto la socializzazione comune… nel mio blog ufficiale non so nemmeno se vale la pena continuare a scrivere perchè ogni volta tendo a parlare di sfruttamento animale. Io non pretendo che si sia d’accordo ma almeno che si rispetti il mio punto di vista e visto che c’è tanta gente che non lo fa allora ho smesso di parlarne via internet. Comunico mediante immagini… non sai quante cose in comune puoi trovare nelle persone attraverso un semplice disegno.

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
20 #
Maryloo
maryloo.blog.tiscali.it
87.24.231.181
Inviato il 22/06/2008 alle 10:48
Dimmi che hai tirato ad indovinare sulla mia professione, non mi piacerebbe sapere che ho un atteggiamento tipico.:-D
…un mondo senza uno Stato è una fantastica utopia, gli esseri umani non sanno vivere senza denaro e sistemi per accumularlo…

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
19 #
Barbara
insideofme.blog.tiscali.it//
217.169.121.12
Inviato il 20/06/2008 alle 10:17
Ciao Angel, eccomi qui, ritorno al volo nel tuo mondo per augurarti Buon we… è un periodaccio per me, se passerai a trovarmi capirai il perchè…
Un abbraccio.

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
18 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
78.12.165.84
Inviato il 17/06/2008 alle 15:34
ma la signora desnuda non ti distrae quando consulti la cartina?

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
17 #
celia
82.84.154.101
Inviato il 13/06/2008 alle 12:37
Ho problemi ad inviarti la mail. Mi sa che non ho l’indirizzo esatto. Ritorna indietro. E dirai… scrivimi al contattami. Ma no se puede. Ho sempre problemi a visualizzare il blog.
Facciamo cosi se non ti è di troppo disturbo.
Mandami tu una mail. Così ho l’indirizzo esatto.
celisanchez@tiscali.it
Io te ne ho mandata una ad un indirizzo quello che parla del giudicato 🙂 Ma mi sa che non è quello.
Si lo so sono distratta e non conservo mai le cose come si deve. Sono una ragazzaccia sarda. 🙂
Basitteddu

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
16 #
Melania
melania07.wordpress.com/
217.133.121.167
Inviato il 12/06/2008 alle 18:21
Nessun segreto.
E’ solo il particolare di una foto di Man Ray.
Mi piace, niente di più.
Ti leggo, ma in questo periodo riesco a dedicare al blog non tanto tempo.
a presto

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
15 #
Do
cotidievivere.blog.tiscali.it
80.116.242.235
Inviato il 12/06/2008 alle 12:00
macchè blog segreto.. sei tu che non frequenti i pressi di msn!!! 😀

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
14 #
Maryloo
maryloo.blog.tiscali.it
87.24.231.181
Inviato il 12/06/2008 alle 09:01
No caro Angel, non ho ancora letto il tuo blog. Le tue sono scritture relativamente impegnate per chi naviga qua e là mentre lavora; ogni volta che inizio a leggere entra qualcuno in negozio quindi vado avanti a singhiozzo col risultato che devo leggere spesso più volte per avere la completezza del discorso. Ma non abbandono, la tua cultura è evidente e mi piace il fatto che tratti con semplicità argomenti così importanti. Ciao.

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
13 #
celia
82.84.148.112
Inviato il 11/06/2008 alle 21:34
Ecco. Ho la pagina commenti aperta … ma sotto non vedo il tuo blog. Vedo Microsoft che mi dice…Per riprodurre questo file è necessaria una licenza. Durante il processo di copia d a CD il file è stato protetto ovvero è stato impostato un limite per il numero di computer in cui è consentita la riproduzione del file…Per riprodurre il file in questo computer, è necessario scaricare una licenza etc etc etc…
Ma senti quel plug in per la musica lo puoi impostare in altra maniera. Domani ti scrivo una mail ( miracolo!!!!) 🙂 e ti dico come impostare il codice… se però è solo un mio problema lascialo pure cosi’ io vedo di leggere in altra maniera.
Adobe? Ma io ho parlato di OpenOffice.Org. E’ un open source funziona come il pacchetto office. C’è tutto solo che ci devi prendere la mano. Ma è quasi uguale a word , excel, power point … come il pacchetto di Gates 🙂 )Lo trovi nella rete basta cercare su Google. Fai il download e il gioco è fatto sempre che tu lo voglia utilizzare. Ma se hai Office della Microsoft va bene quello… sono io complicata e moooolto ” per le licenze libere” come dovrebbe essere.
Vabbè mi sto dilungando. Domani ti commento ho copiato e incollato il tuo post e lo leggo con calma qui on line non posso… e ti scrivo.
Basitteddu a tie.
Li hai visti i volantini per le politiche regionali del 2009 di iRS? Già si muovono… loro…:)))

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
12 #
cleide
82.84.240.237
Inviato il 11/06/2008 alle 15:12
Io il tuo post lo leggo.Ma quando sono andata sul lik che mi hai lasciato, si apriva la stessa finestra che cita Celia.E la usica non sono riuscita a sentirla. Avrei dovuto scaricare Microsoft. 😉

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
11 #
celia
82.84.148.112
Inviato il 11/06/2008 alle 12:30
Non riesco a leggere il post. E non so se questo commento parte… Dal tuo blog parte una pagina con licenza Microsoft scarica la licenza per leggere il file musicale…. ma io non scarico Microsof manco morta. Capitalisti 🙂 Penso che sia riferita alla tua musica quindi al tuo plug-in.
Vabbè vedo di leggere il post in altra maniera ( cache) copio e incollo su OpenOffice ( niente Microsoft) 🙂 ) e vedo di commentarti.
Ora invio.
Parte o non parte?
Basitteddu

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
10 #
Renato
passions.blog.tiscali.it
84.223.99.85
Inviato il 07/06/2008 alle 22:53
Lo Stato è nato per difendere i deboli di una comunità. Senza Stato, i forti opprimono i deboli e si ritorna ad un mondo selvaggio e duro, precedente la nascita del diritto romano.
Non so se ne vale la pena.

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
9 #
Melania
melania07.wordpress.com/
62.10.148.69
Inviato il 07/06/2008 alle 21:05
Passo per un rapido saluto e ripasso più tardi per leggerti.
Ti auguro una serata felice.
A presto

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
8 #
Do
80.117.222.226
Inviato il 07/06/2008 alle 12:53
PS tiscali nei commenti è razzista non mi traduce le parole a caratteri arabi… ma che cacchio!

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
7 #
Do
cotidievivere.blog.tiscali.it
80.117.222.226
Inviato il 07/06/2008 alle 12:52
il pasdaran è ignurantello… farebbe tornare i tempi della savak (????? in arabo)durante lo shah…
con questa citazione si capisce cosa sto studiando 😀 … mi sto islamizzando, ma non ti preoccupare, se mai dovessi diventare musulmana mi indirizzo verso il sufismo, che è pacifico, per quanto ne so al momento.
Buon week end sadiqi… (amico mio)

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
6 #
Fantaghirò
fantaghiro.blog.tiscali.it/
151.33.185.88
Inviato il 07/06/2008 alle 12:35
hai una cultura spaziale tu!!
bella musica

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
5 #
Phoebe
littlesweetdreams.blog.tiscali.it
84.223.101.123
Inviato il 05/06/2008 alle 01:26
Che dire stupenda pagina, davvero stupenda! Anche se a volte, ci sono delle volte in cui è difficile dire che è uno stato…difficile dire che se ne fa parte quando questo è come è… non so non me la sento di dire molto, perchè questo è un argomento molto delicato,di facile fraintendimento…. comunque stupendo posto davvero
un bacione

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
4 #
Do
cotidievivere.blog.tiscali.it
87.18.189.45
Inviato il 03/06/2008 alle 14:38
la mia città è blindata a causa del “pasdaran”… vabbè angel meglio che il mio secondo blog sia di difficile visione perchè è inutile.
Ma in cosa sono stata nominata?
in questo periodo sono sotto esame … che Dio me la mandi buona… Allah-u-Akbar…

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
3 #
giampaolo
riflessioniallospecchio.blog.tiscali.it
84.222.98.181
Inviato il 03/06/2008 alle 10:34
A volte si fa fatica a definirlo “Stato” ma bisogna dire che ognuno di noi e’ una parte di quello “Stato” e quindi ha una seppur piccola responsabilita’ nella creazione dello stesso,nel bene e nel male.ciao

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
2 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
78.12.161.247
Inviato il 01/06/2008 alle 17:46
fa niente anche se il post è in fieri…
ti lascio un saluto lo stesso qui..
ciauuuuuuuu

VAGHE ALTEZZE DI SORTA…
1 #
ivy phoenix
donotpanichereiam.blog.tiscali.it
78.12.172.122
Inviato il 28/05/2008 alle 16:14
salutino e abbraccione a te